Virgilio Sport

Pagelle Roma-Bologna 1-3: gol strepitosi di El Azzouzi e Saelemaekers, brilla Zirkzee

Top e flop della sfida valida per la 33esima giornata di Serie A: felsinei a un passo dalla qualificazione in Champions League. Delude El Shaarawy, si salva Dybala.

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Un super Bologna espugna l’Olimpico nello scontro diretto d’alta classifica contro la Roma. I felsinei portano a casa tre punti fondamentali in ottica Champions, consolidando il quarto posto con 62 punti. Tre gol spettacolari degli uomini di Thiago Motta, con la rovesciata di El Azzouzi che ha aperto i conti e il raddoppio di Zirkzee nel primo tempo.

Nella ripresa, i giallorossi rientrano momentaneamente in partita con il gol di Azmoun, ma un recupero micidiale di Zirkzee lancia Saelemaekers per il cucchiaio che chiude ufficialmente i conti. Resta a quota 55 punti la Roma di De Rossi, che dovrà recuperare gli ultimi 20 minuti della sfida con l’Udinese.

La chiave della partita

Il Bologna scende in campo con personalità e tanta concentrazione, a differenza della Roma che è subito parsa molto nervosa. Grande gestione del pallone da parte degli emiliani che, con pazienza e qualità, riescono a portarsi in doppio vantaggio. Ai giallorossi è mancato il cinismo e la velocità nel palleggio.

Nella ripresa, De Rossi cambia gli esterni e il centravanti cambiando momentaneamente l’ inerzia della gara e rientrando in partita con la rete di Azmoun. I giallorossi provano a cavalcare l’onda emotiva del gol, affrontando i minuti seguenti con più fiducia e convizione. Ma non è bastato alla Roma, perché i felsinei hanno dimostrato ancora una volta di saper gestire con tranquillità la sfida, ritrovando serenità e blindando i tre punti con il cucchiaio di Saelemaekers.

Le pagelle della Roma

  • Svilar 6: Non ha responsabilità su tutti e tre i gol subiti.
  • Celik 5.5: Si perde Zirkzee sul gol del raddoppio. In generale, è mancato il suo solito apporto sulla fascia. (7′ st Karsdorp 5.5: Prova a dare più spinta ai suoi)
  • Mancini 5.5: Fatica per tutto il corso della gara.
  • Llorente 6: Anche lui viene ammonito e da diffidato salterà la sfida con il Napoli. Tutto sommato riesce a contrastare gli avversari.
  • Angelino 5.5: Si vede poco e delle volte soffre il duello con Ndoye. (6′ st Spinazzola 5.5: Chiamato anche lui a dare più spinta in fase offensiva purtroppo non riesce al meglio.
  • Cristante 6: Percepisce la tensione dei suoi compagni e li invita alla calma. Fa il suo. (40′ st Costa ng)
  • Paredes 5: Accentua la trattenuta di Zirkzee e viene subito ammonito. Da diffidato salterà la sfida contro il Napoli. Spreca la chance per pareggiare i conti.
  • Pellegrini 6: Perde il pallone che poi viene trasformato in gol da El Azzouzi. Si fa perdonare con l’assist per il gol di Azmoun, ma non è lo stesso Pellegrini delle ultime sfide.
  • Dybala 6: Dimostra di essere in buona forma. Prova a offrirsi sempre come punto di riferimento delle azioni offensive giallorosse, ma viene spesso raddoppiato.
  • Abraham 5.5: Torna titolare dopo quasi un anno e disputa una gara complicata. Non ha lavorato benissimo palla al piede, meglio nei recuperi. (7′ st Azmoun 7: Determinato nel trascinare il pallone in porta. Alla terza ribattuta batte Skorupski e dimezza lo svantaggio)
  • El Shaarawy 5.5: Spreca la prima grande chance sullo spunto di Dybala. Nella ripresa, calcia con forza e precisione verso la porta ma colpisce in pieno Posch. (26′ st Baldanzi ng)

Top e flop del Bologna

  • Zirkzee 7.5: Qualsiasi pallone passi tra i suoi piedi è sempre un’occasione per i suoi compagni. È il regista offensivo per eccellenza e riesce a coronare la sua performance con il gol e l’assist per il tris dei felsinei. È costretto ad uscire per un piccolo problema fisico. (24′ st Castro 6)
  • Calafiori 6.5: Da terzino sinistro, con tanta morbidezza, serve il cross al bacio per il gol di El Azzouzi. Ennesima prova senza sbavature, offrendo molteplici iniziative. (36′ st Kristiansen ng)
  • El Azzouzi 7: Sblocca subito in match con un gol in rovesciata su iniziativa di Calafiori e offre l’assist di petto per il raddoppio a Zirkzee. (32′ st Urbanski ng)
  • Saelemaekers 7: Tira una punizione forte che si stampa sulla traversa. Fa vedere tante giocate strepitose. Nella ripresa, ennesima illuminazione di Zirkzee, scucchiaiata e gol.

Il tabellino

MARCATORI: pt 14′ El Azzouzi, 45′ Zirkzee; st 11′ Azmoun, 20′ Saelemaekers

ROMA (4-3-3): Svilar; Celik (7′ st Karsdorp), Mancini, Llorente, Angelino (7′ st Spinazzola); Cristante (40′ st Costa), Paredes, Pellegrini; Dybala, Abraham (7′ st Azmoun), El Shaarawy (26′ st Baldanzi). A disp. Rui Patricio, Boer, Huijsen, Smalling, Renato Sanches, Aouar, Kristensen, Bove, Zalewski. All. De Rossi.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch (36′ st De Silvestri), Beukema,Calafiori (36′ st Kristiansen), Lucumì; Aebischer, Freuler, El Azzouzi (32′ st Urbanski); Ndoye (36′ st Fabbian), Saelemaekers, Zirkzee (24′ st Castro). A disp. Bagnolini, Ravaglia, Ilic, Moro, Karlsson, Corazza, Lykogiannis. All. Thiago Motta.

ARBITRO: Maresca di Napoli.

NOTE: Ammoniti: Zirkzee, Paredes, Angelino, Pellegrini, El Shaarawy, Llorente, Freuler. Angoli: 8-2 per la Roma. Recupero: 2′ pt; 6′ st.

Tags:

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...