Virgilio Sport

Serie A, top e flop centrocampisti all'8a giornata: Barella brilla, Rabiot fantasma

Classifica dei migliori e peggiori centrocampisti dopo 8 giornate in A: Zaccagni e Pulisic sugli scudi, Locatelli e Pellegrini deludono: i numeri

11-10-2023 15:10

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

É stata mandata in archivio anche l’ottava giornata nel campionato di Serie A. Non solo tante sorprese dal punto di vista dei risultati, ma anche riguardo le performance dei singoli. Sguardo a centrocampo, finora, tanti giocatori hanno rispettato le aspettative, altri invece non hanno avuto ancora modo di confermare la prestazione della scorsa stagione o di sfoggiare in campo tutte le loro caratteristiche.

Dopo otto turni, dando un’occhiata al loro rendimento, è già possibile stilare una classifica di top e flop. Da Barella a Rabiot, passando per Candreva: ecco la classifica.

Top centrocampisti

  • Barella: L’inamovibile titolare di Simone Inzaghi non ha deluso le aspettative, rivelandosi il perno del centrocampo nerazzurro. Seppur non abbia ancora trovato la via del gol, durante le gare è praticamente ovunque. Dati alla mano, per ora solo un assist è stato centrato su nove tentati, con il 54% di duelli vinti.
  • Bonaventura: L’eterno centrocampista della Fiorentina è oramai una sentenza tra le linee centrali dei Viola. A un passo dal rinnovo, il giocatore ha messo ha referto 4 gol e due assist vincenti su 8 tentati. É il primo della classifica marcatori tra i centrocampisti centrali.
  • Zaccagni: Figura tra i supertop di centrocampo e sembra poter ripetere o migliorare i numeri della scorsa stagione. Per ora, l’esterno offensivo ha messo a segno un gol su tre tiri in porta e un assist, con il 59% di contrasti a terra vinti. Attualmente, il giocatore si trova ai box a causa di un leggero infortunio alla caviglia.
  • Felipe Anderson: Anche lui perno del tridente offensivo della Lazio di Sarri, su cinque assist quattro sono andati a buon fine. Con l’ultimo siglato è arrivato a quota 50 totali, con altrettanti gol. Un dato che lo posiziona nella top 3 europea insieme a Neymar e Firmino. In questo campionato ancora non è andato a segno: su quattro tiri, tutti sono stati respinti.
  • Pulisic: Piacevole sopresa del Milan. Lo statunitense si è subito messo a suo agio e ha subito preso confidenza con i gol: il centrocampista si gode uno dei suoi migliori avvii di campionato. Sguardo ai dati, sono 33 i duelli vinti su 60, con 177 passaggi positivi durante il gioco. Su 9 tiri, 8 sono stati calciati in porta e 4 si sono materializzati in gol.

Flop centrocampisti

  • Rabiot: Finora, il francese in forza alla Juventus non ha sfoggiato in campo tutte le sue qualità. Al contrario, si è reso protagonista più volte di prestazioni poco brillanti nonostante i numeri collezionati sembrano poter dire il contrario.
  • Koopmeiners: Titolarissimo di Gasperini, finora ha collezionato due gol e altrettanti assist su diciassette tentati. Non benissimo il dato sui contrasti a terra: su 54 totali, 31 sono stati persi. Inoltre, al dato si aggiungono anche i 21 cross e corner sbagliati. Sfortuna per l’olandese che è alle prese con un guaio muscolare.
  • Pellegrini: Il capitano della Roma conferma le sensazioni della passata stagione vissuta con numeri e prestazioni mediocri. Non più titolare stabile di Mourinho, il centrocampista ha giocato solo quattro gare segnando un gol. Moltre imprecisioni sui cross e corner, dove ne ha falliti 16 a fronte dei soli 5 andati a buon fine.
  • Locatelli: Stagione avviata sulla falsa riga dello scorso anno. Nessun salto di qualità del mediano con la maglia della Juventus. Per ora, ha messo ha referto solamente un assist. Solo sei i dribbling positivi e altrettanti falli fischiati a suo sfavore. Per ora, ha tentato solo un tiro successivamente respinto.
  • Candreva: Al suo secondo anno con la Salernitana, l’ex Inter si è presentato sottotono. Pochi duelli vinti e solo un assist vincente su tredici tentati. Le statistiche non lo premiano, ma i tiri si: due nove calciati in porta, due si sono materializzati in gol.

Top 5 marcatori centrocampisti centrali

Intanto, alcuni centrocampisti si apprestano a scalare la classifica marcatori del campionato di Serie A 23-24. Al momento, la top 5 è guidata da Giacomo Bonaventura, con quattro 4 gol all’attivo in otto presenze, alla pari di Andrea Colpani del Monza. Classifica che termina con Luis Alberto a quota 2, gli stessi di Zielinski e Mkhitaryan.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...