Virgilio Sport

Serie C, crisi Zeman, riscatto Juventus, fuga Juve Stabia: cosa è successo ieri

Giornata intensa quella di ieri in C. Il punto della situazione, girone per girone. Pareggio tra Perugia e Carrarese. Volano Juve Stabia e Triestina

26-11-2023 10:18

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Facciamo il punto della situazione in Serie C con tutto quello che è avvenuto ieri 25 novembre. Nella quindicesima giornata del terzo campionato nazionale non sono mancate le sorprese, così come le conferme, in un torneo che si sta delineando in maniera sempre più nitida. La Juventus è tornata al successo dopo due turni di stop, mentre continua il periodo no del Pescara di Zeman. Vola la Triestina nel Girone A mentre in quello C la Juve Stabia sta provando a tracciare un solco dalle inseguitrici.

GIRONE A: l’esiliata Triestina non sbaglia un colpo. Bene pure il Vicenza

Altro che esilio! Al Fontanafredda la Triestina si sente veramente a casa, tant’è che non sbaglia un colpo. La squadra di Tesser strapazza l’Arzignano Valchiampo con un 4-1 che non lascia spazio a dubbi e si porta a -5 dalla vetta con una partita da recuperare.

Prosegue il trend positivo del Vicenza che regola la Pro Sesto (2-0 firmato Della Morte e Rolfini) centrando la terza vittoria in 4 gare. Esordio amaro per Sergio Pirozzi sulla panchina dell’Alessandria che perde il derby con la Pro Vercelli (2-0, Houdi e Maggio). Pari infine tra Virtus Verona e Renate e tra Legnago e Pro Patria.

GIRONE B: Pescara in crisi profonda. Risale la Juve

Il Pescara è a digiuno di vittorie da un mese e scende a -15 dalla vetta. I biancazzurri di Zeman si arrendono in casa contro il Cesena che si gode i tre punti e il momentaneo primo posto del girone. Quarto successo di fila per il Cavalluccio con firma di Shpendi.

Non si fanno male Perugia e Carrarese, accontentandosi di un punticino a testa nell’1-1 del Curi. Il Rimini di Troise è in fase positiva ormai da 7 turni: trend confermato anche dall’1-0 sulla Fermana. L’Entella vince su rigore a Pontedera. Vittoria esterna anche per la Vis Pesaro sulla Lucchese.

Veniamo alla Juventus che non vinceva da un mese e recupera i tre punti grazie al successo per 1-0 sull’Arezzo. Determinante l’autogol di Masetti e la successiva espulsione tra i toscani di Mawuli. Così i bianconeri riescono ad amministrare il vantaggio e fare un piccolo salto in classifica, tenendo conto pure delle partite da recuperare. La Spal, invece, non sa più vincere sebbene contro l’Ancona lotti e strappi un 2-2 che è un brodino da non buttare via.

GIRONE C: vola la Juve Stabia che spinge più giù il Messina

Una sola partita ma significativa nel Girone C con la Juve Stabia che vince a Messina e allunga a +6 il proprio vantaggio sulle inseguitrici. Per regalare i tre punti ai campani basta un gol del difensore Bellich al quarto centro stagionale sempre da palla inattiva. Quinto ko consecutivo per il team siciliano, sempre più in crisi e contestato dal proprio pubblico.

Occhio intanto al calendario con il match tra Picerno e Avellino in programma in giornata e quello di domani tra Benevento e Monterosi. Nel prossimo turno scontro diretto proprio tra Juve Stabia e Benevento.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Torino - Lazio

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...