,,

Virgilio Sport

Silvia Slitti, moglie di Giampaolo Pazzini, accusa Ambra Angiolini: "Occupa casa mia e non se ne vuole andare"

La pr e wedding planner, moglie dell'attaccante Giampaolo Pazzini, si è sfogata sui social e in un'intervista per quanto le sta accadendo: secondo il suo racconto, Ambra vive a casa sua

21-09-2022 18:19

Nella separazione tra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri anche il fattore casa vanta una sua collocazione specifica, per via della scelta dell’attrice di trasferirsi a Milano dove aveva progettato una vita insieme all’allenatore della Juventus che ora affronta una delle fasi più critiche della sua carriera da allenatore, archiviata definitivamente la loro relazione. Una storia che ha voluto emergesse dai social Silvia Slitti, moglie di Giampaolo Pazzini.

Silvia Slitti contro Ambra per la casa “occupata”

Una storia intensa, fatta di prometto, mantengo per rimanere nell’immaginario costruito da un linguaggio che è stato poi quello adottato da Ambra nella sua canzone più celebre. E che aveva condotto alla decisione di prendere in affitto un appartamento vicino agli affetti più cari del tecnico e allora fidanzato.

Oggi quell’appartamento, secondo quanto è stato svelato da Silvia Slitti a Domani, in un’intervista a Selvaggia Lucarelli, è un immobile conteso tra i proprietari (la Slitti e suo marito, l’ex attaccante Giampaolo Pazzini, appunto) e Ambra, che lo abita.

La questione, in verità, era stata svelata da Silvia in alcune storie su Instagram, senza fare riferimenti diretti ed espliciti che poi ha affidato a un’intervista appunto. Quella casa era stata affittata momentaneamente perché lei e la sua famiglia si erano trasferiti in una città di mare per via del Covid, con il proposito di rientrare a Milano dopo dieci mesi (così stabiliva il contratto d’affitto).

Fonte: ANSA

La rottura tra Ambra e Allegri e la situazione della casa

Poi il matrimonio tra Ambra e Allegri è saltato, così com’è finita la sua relazione: in quella dimora che doveva essere condivisa è rimasta solo l’attrice e, secondo la Slitti, non se ne vuole andare.

La ricostruzione che viene fatta dalla pr e wedding planner è dettagliata, puntuale anche se con aspetti in cui le componenti più formali si abbinano a disponibilità, comprensione e all’amarezza di non poter ancora far ritorno a casa propria. Secondo quanto riferisce Silvia Slitti, la sua famiglia vive in albergo pur essendo proprietari di un appartamento a Milano.

“Era stata presa dal suo ex compagno con lei, perciò ho iniziato a chiedere a lui come fare … Tutti ci hanno detto che Ambra era via a registrare, che non si riusciva a parlarle e che in fondo dovevo aver pazienza. A luglio iniziano ad entrare di mezzo i legali dell’ex compagno e di lei dato che Ambra decide di far valere contro Allegri delle sue motivazioni personali in relazione a ciò che si aspettava da lui… Penso che siano “cose loro”, ma continuo a non capire cosa c’entri casa mia!”.

Fonte: IPA

La decisione di Silvia Slitti e suo marito Pazzini

In simili circostanze, la famiglia Pazzini decide di affidarsi a un proprio rappresentante legale per far valere il proprio diritto di proprietà:

“Quindi ci affidiamo a un legale anche noi e cerchiamo di tornare a casa. Si va verso agosto, era passato un mese e mezzo e i tempi si allungano…”.

Poi ci sarebbe stato un contatto tra lei e Ambra, una conoscenza e la reciproca comprensione con una deadline per salvare il salvabile, il 15 settembre in vista della riapertura della scuola e del rientro di suo figlio. Nulla di fatto. Allegri che dice di ciò?:

“Lui è super disponibile, ha sempre pagato lui per tutta la durata del contratto, solo che il contratto era fino al 30 giugno. Siamo al 21 settembre e io devo stare in hotel. Io in hotel e lei a casa mia, assurdo”.

La replica di Ambra sulla questione

Questa la versione di Silvia che, contattata da Domani, Ambra ha replicato così:

“è una brutta storia, ci sono di mezzo i legali, non sono abituata a fare casino sui social”.

Ambra Angiolini si è affidata ai suoi avvocati, Valeria De Vellis e Daniela Missaglia, che hanno provveduto a formalizzare la sua posizione. La riporta ‘Il Giornale’. Gli avvocati fanno riferimento a “notizie riportate in modo distorto e inappropriato con riferimento a una vicenda strettamente personale di cui si stanno occupando i legali delle parti coinvolte”, con la conseguenza di una “lesione della privacy e dell’onorabilità di Ambra Angiolini”.

Insomma, un faccenda ancora tutta da capire e che non riguarda solo gli ex Ambra e Allegri, ma coinvolge anche la famiglia Slitti-Pazzini.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...