,,
Virgilio Sport SPORT

Super Hakimi e il solito Lukaku: tris dell'Inter al Bologna

I nerazzurri piegano per 3-1 la squadra di Mihajlovic.

Vittoria d’autorità per l’Inter di Antonio Conte, che nel terzo anticipo del sabato della decima giornata di Serie A ha piegato per 3-1 il Bologna a San Siro. Partita convincente per i nerazzurri, a segno con Lukaku (ottavo gol in campionato) e una doppietta di Hakimi, in grande spolvero: in classifica il Biscione è secondo a due punti dal Milan, i rossoblu restano decimi a 12 punti.

LA GARA

Primo tempo di marca nerazzurra, la squadra di Conte parte molto bene e sblocca il risultato al 16′ con il solito Lukaku: il bomber belga sbaglia la conclusione di prima intenzione su traversone di Perisic, ma poi con il sinistro non lascia scampo a Skorupski. La squadra di Mihajlovic non riesce a reagire e sbanda in  difesa: al 34′ Lukaku si mangia il 2-0, solo davanti al portiere rossoblu, al 35′ Hakimi spreca a sua volta mandando fuori da buona posizione.

L’ex Borussia Dortmund si riscatta prima dell’intervallo, quando dopo un gran lancio di Brozovic di sinistro batte Skorupski trovando il raddoppio: il nazionale marocchino esulta ricordando Mohamed Aberhoun, difensore connazionale morto a 31 anni a seguito di una grave malattia.

Nella ripresa l’Inter gioca ancora sciolta, Sanchez ha una bella chance al 55′ ma Skorupski gli dice no, poco dopo ancora l’estremo difensore dei felsinei in uscita salva tutto su Lukaku.

La squadra di Conte sembra in totale controllo ma al 67′ c’è il lampo del Bologna, che va in gol con Vignato su assist di Soriano. L’apprensione dura poco per i nerazzurri che al 70′ chiudono la partita con un gioiello di Hakimi: l’esterno marocchino con una splendida azione personale si accentra e spedisce il pallone verso il palo più lontano, centrando il 3-1.

Nel finale entra Eriksen: il suo ingresso in campo al 91′ certamente non mancherà di far discutere.

OMNISPORT | 05-12-2020 22:43

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...