,,
Virgilio Sport SPORT

Superlega: colpo di scena nei rapporti tra FIGC e Juventus

Il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina ha parlato della possibile esclusione dalla Serie A dei bianconeri e delle attuali regole federali.

Il giorno dopo la possibile esclusione della Juventus dalla prossima Serie A a causa della questione Superlega, lo scenario sembra ribaltarsi. Il presidente della FIGC Gabriele Gravina infatti, pur sottolineando che le regole federali su questa questione sono chiarissime, tende un ramoscello d’ulivo al club bianconero: vuole provare infatti ad aprire un dialogo con la dirigenza della Juve per trovare una via alternativa all’esclusione della “Vecchia Signora”.

“L’auspicio è che il campionato italiano recuperi la serenità e continuare ad avere la Juventus, che è una realtà importante del nostro Paese – ha detto Gravina a margine di un incontro a Torino sul calcio dilettantistico e regionale -. Con Andrea Agnelli ho avuto un contatto, voglio maggiore dialogo e confronto. Penso ci siano presupposti per un avvicinamento di posizioni e di dialogo che fino a questo momento sono apparse tese“.

Gravina però conferma come, stante l’attuale situazione, la partecipazione della Juventus alla Serie A non sarebbe compatibile con le regole federali: “Si sta enfatizzando una cosa che è stata detta al Consiglio Federale. C’è una norma chiara all’interno del nostro statuto. Non è possibile partecipare a un campionato nazionale se non si accettano le regole degli statuti a cui noi ci ispiriamo. Questo è l’aspetto normativo”.

Infine il presidente della Federcalcio sottolinea come le regole debbano valere per tutti, a prescindere dall’importanza dei soggetti coinvolti: “Io devo difendere la competizione, non le singole società. Le regole prescindono le dimensioni economiche delle società e anche le loro tifoserie”, ha concluso Gravina.

OMNISPORT | 11-05-2021 20:00

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...