,,
Virgilio Sport

TFT DragonlandsChampionship: oltre $ 400.000 in palio per il mondiale

GGTech ospiterà il TFT Dragonlands Championship, la competizione mondiale Teamfight Tactics. Il TFT Dragonlands Championship sarà la prima volta che un'azienda europea organizza un campionato globale per Riot Games. Il torneo si svolgerà dal 18 al 20 novembre e sarà trasmesso in streaming online dagli studi di produzione di GGTech ad Alicante (Spagna). Ci saranno 32 migliori giocatori provenienti da 8 diverse regioni in competizione per un montepremi totale di $ 456.000.

26-10-2022 13:43

Francesco Basile

Francesco Basile

eSport Web Editor

Nato con i videogame, è già un superesperto di eSports. Ha fatto nascere diverse iniziative di settore e sa tutto, ma veramente tutto, di quello che ruota dentro e intorno al mondo dello sport virtuale. Per Virgilio Sport approfondisce e racconta l’eSport a 360 gradi con l’esperienza di un giovanissimo veterano.

TFT DragonlandsChampionship: oltre $ 400.000 in palio per il mondiale

GGTech ospiterà il TFT Dragonlands Championship, la competizione mondiale Teamfight Tactics. Il TFT Dragonlands Championship sarà la prima volta che un’azienda europea organizza un campionato globale per Riot Games. Il torneo si svolgerà dal 18 al 20 novembre e sarà trasmesso in streaming online dagli studi di produzione di GGTech ad Alicante (Spagna). Ci saranno 32 migliori giocatori provenienti da 8 diverse regioni in competizione per un montepremi totale di $ 456.000.

L’evento mondiale di TFT

Il Teamfight Tactics Dragonlands Championship,  la competizione di  giochi di strategia di Riot Games, prende il  via il 18-20 novembre con 32 dei migliori giocatori del mondo da 8 diverse regioni partecipanti: EMEACina, Nord  America, Corea, Brasile, America Latina    , Giappone e Oceania.  Il torneo sarà organizzato dalla  società spagnola GGTech e comprenderà  una  fase di qualificazione il  venerdì e  il sabato. Il formato checkmate sarà utilizzato per la finale del TFT Dragonlands Championship di domenica.  Per rivendicare il titolo di campione, i partecipanti devono segnare 18 punti e vincere.

L’evento dal vivo

I giocatori  si sfideranno  per  un montepremi di $ 456.000, con $ 150.000 per il  vincitore,  $ 75.000 per   il  secondo classificato e $ 25.000   per  il terzo classificato. La trasmissione  dell’evento   si svolgerà presso  gli studi di produzione di GGTech ad Alicante, in Spagna.  Il team di produzione globale  trasmetterà  l’evento in diretta online su un palco ispirato all’ultimo set del gioco, i  Dragons.

Come nella precedente stagione TFT, GGTech ospiterà anche  il  Western Last Chance Qualifier il fine settimana prima del Global Championship,  sabato  12 novembre.  Due giocatori provenienti da ciascuna delle  regioni   partecipanti (LATAM, Brasile, EMEA e Nord America)  si sfideranno per gli ultimi due posti nel  TFT  Campionato Dragonlands.

GGTech e Riot Games rafforzano la sinergia

Questa  non è la prima collaborazione tra GGTech e Riot Games, poiché l’azienda  ha già organizzato eventi come  il circuito competitivo  Rising Legends, il più grande in EMEA. .  Con l’organizzazione  del  TFT Dragonlands Championship, GGTech dimostra la sua capacità di organizzare, ospitare e produrre eventi globali.

Riot Games e TFT stanno collaborando con  GGTech per  migliorare ulteriormente l’esperienza di  gioco  sia per  i giocatori che   per gli spettatori, come con TFT LVLUP, una    scala professionale  e amatoriale   all’avanguardia  circuito in Spagna.

Álvaro  Lara, Project Lead  di GGTech, ha dichiarato: “Attraverso l’innovazione nella  produzione di concorsi TFT  a  livello nazionale e internazionale,  abbiamo  acquisito una profonda comprensione del gioco e della sua community, e costruito uno stretto rapporto di lavoro con Riot Games“.  

Santos Montiel, CEO  di  GGTech, ha dichiarato: “Siamo estremamente orgogliosi di essere stati selezionati da Riot Games per produrre questo prestigioso evento internazionale.  Il nostro team di GGTech è impegnato a sostenere lo sviluppo dei talenti locali, in modo da  poter  supportare al meglio l’espansione internazionale  di  TFT  di Riot Games“.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...