Virgilio Sport

Tortu, è subito record: "Ora sfido Ronaldo"

Il primatista italiano dei 100 metri stabilisce ad Ancona il miglior tempo under 23 sui 60 metri e annuncia una missione molto speciale...

Pubblicato:

Tortu, è subito record: "Ora sfido Ronaldo" Fonte: 123RF

Aveva anticipato che la stagione indoor gli sarebbe servita solo per saggiare la gamba, ma a Filippo Tortu, si sa, piace primeggiare ovunque. Anche ad inizio stagione.

Il 2019 del velocista brianzolo comincia grazie alla vittoria nei 60 indoor nel meeting di Ancona, svoltosi al Palaindoor. Il tempo di 6”58 vale infatti non solo il nuovo primato personale, migliorato di 4/100, bensì il record italiano under 23 sulla distanza, che resisteva dal 1998 e apparteneva a Francesco Scuderi, che aveva fermato il contrometro sui 6”60. E come se non bastasse si tratta della sesta prestazione nazionale all-time, a 7/100 dal primato assoluto di Michael Tumi.

Una raffica di dati che dà la portata dell’impresa compiuta da Tortu, più forte anche di una falsa partenza alla propria sinistra.

Il 20enne atleta delle Fiamme Gialle parte bene e finisce meglio, dando l’impressione di stare molto meglio anche rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione: non a caso, nel 2018 di questi tempi a Berlino, Tortu piazzò un 6”62.

Peccato insomma che a Toyko manchi un anno, ma il 2019 sarà comunque l’anno dei Mondiali di Doha, dove la missione sarà quasi impossibile, ma si potrà provare a cancellare la delusione dell’Europeo di Berlino. Poco male, insomma, che nella finale il tempo sia superiore: 6”63, ma il 1° febbraio proprio a Berlino, ultimo appuntamento della stagione indoor di Tortu, si attendono altre risposte importanti. Anche se non necessariamente un altro record…

Questo il commento del campione azzurro a fine gara: “È stata una bella gara, l’obiettivo era migliorarmi e ci sono riuscito. La stagione non poteva iniziare meglio. Era una gara che sentivo molto, la voglio dedicare ad Alessio Giovannini della Fidal, che ci ha lasciato troppo in fretta. Ora andrò a Berlino e cercherò di migliorare ancora. Ci sono grossi nomi e atleti importanti: mi farò valere”.

E per la serie l’appetito vien mangiando, ecco l’annuncio di una sfida del tutto inattesa…: “Sono pronto per sfidare Cristiano Ronaldo sui 60 metri…”. E detto da uno juventino…

SPORTAL.IT

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...