Virgilio Sport

Ilary Blasi, il ritorno de L'Isola dei Famosi è ufficiale: l'annuncio. Con Totti la separazione in tribunale

Ilary torna alla conduzione mentre Totti, dopo le vicende legate a bonifici sospetti e la separazione tormentata, deve affrontare problemi notevoli

11-01-2023 18:16

Ilary è tornata per restare e occupare quel posto che, con una meticolosa e studiata applicazione, si è conquistata alla conduzione di uno dei principali e longevi format internazionali, L’Isola dei Famosi. Anche se una data ufficiale ancora non è stata comunicata, attraverso modalità ormai consuete e familiari anche per i non addetti ai lavori, era ormai percepibile quanto fosse imminente il suo rientro a Cologno Monzese.

La distanza definitiva e irreversibile da Totti, complice l’avvento di un nuovo compagno presentato sui social durante la vacanza in Thailandia, si combina in un tetris perfetto con il comunicato dell’azienda che annuncia il ritorno della sua Isola a metà aprile.

Ilary Blasi, il ritorno dell’Isola  dei Famosi

Nel pomeriggio inoltrato di mercoledì 11 gennaio, arriva nelle caselle delle liste accredate un comunicato stampa riservato ai media, inviato dall’ufficio preposto per ufficializzare la programmazione 2023: dopo la fiction, il ritorno di Maria De Filippi e del people show C’è posta per te, che si è già messa al centro di un dibattito pubblico che impone riflessioni necessarie su relazioni tossiche e la loro normalizzazione, Le Iene nella versione Belen-Mammuccari e la staffetta tra Gerry Scotti e Paolo Bonolis con Avanti un altro!, quasi mezza riga viene dedicata al rientro a casa di Ilary Blasi. 

L’Isola di Ilary si staglia così, in questo articolato comunicato aziendale che ribadisce alcuni obiettivi imprescindibili nella stagione e fornisce una indicazione di massima sulla messa in onda del reality che, per questa edizione, si è costruito con e per la Blasi:

“Verso metà aprile debutterà la nuova stagione dell’”Isola dei Famosi”.”.

Ilary Blasi Fonte:

Il silenzio di Totti sull’inchiesta antiriciclaggio

Poco, molto, troppo per anticipare uno dei programmi di punta della seconda parte della stagione televisiva? Quel che conta è finire. E in simili circostanze, da qui ad aprile, Ilary si misurerà anche con gli effetti perversi della separazione da Francesco Totti, il quale è reduce da una vacanza tra Miami e i Caraibi con i figli e Noemi Bocchi che ha assunto i contorni foschi dell’allontanamento, da una situazione incresciosa quanto complessa a livello di immagine pubblica (e non solo) per quanto pubblicato da La Verità in merito alle indagini dell’antiriciclaggio.

Tra quel che lo attende sul versante matrimoniale e l’emergere di passaggi di denaro da chiarire da parte del per sempre capitano della Roma, il periodo che attende Totti non sarà semplice.

Il ritorno di Ilary Blasi: l’udienza per la separazione

Il 14 marzo prossimo, se quanto anticipato dal Corriere della sera si concretizzerà, Ilary dovrà scontrarsi in udienza con Totti nella prima udienza per la causa che si consumerò tra aule e corridoi del tribunale, per stabilire le condizioni secondo le quali si procederà con la separazione.

Qualora ciò si verificasse, vorrebbe dire che gli estenuanti e ripetuti tentativi protratti dai rispettivi legali, Alessandro Simeone per lei e Antonio Conte per lui, non hanno generato l’auspicato accordo extragiudiziale che avrebbe risparmiato ad entrambi la causa.

Totti Blasi Fonte: ANSA
La guerra dei Rolex non è conclusa

Un anticipo si è rivelata la causa civile che Ilary ha avviato per rientrare in possesso del suo guardaroba, i beni rimasti nella villa di famiglia, i gioielli e i famigerati Rolex. Conclusa l’udienza  dell’11 novembre 2022 dovrebbe svolgersi la prossima, interlocutoria. Il giudice Francesco Frettoni, della settima sezione civile del tribunale di Roma, riprenderà l’istruttoria con l’intervento – si suppone – dei cinque testimoni a testa indicati.

Venti anni di vita assieme saranno archiviati così, tra Totti e Ilary se non converranno sull’accordo studiato a tavolino dai rispettivi avvocati che, anche in questo Natale, avrebbero studiato ogni clausola possibile per scansare l’ipotesi di una lotta, parola su parola, in aula.

VIRGILIO SPORT

Leggi anche:

Caricamento contenuti...