,,
Virgilio Sport SPORT

Totti e il ritiro, il retroscena e le scuse dell'ex dirigente

L'ex dirigente giallorosso Walter Sabatini parla al capitano: "Avevo paura di vederlo in declino, mi sarebbe dispiaciuto".

Walter Sabatini ha condiviso l’ultima parte del percorso calcistico di Francesco Totti. I due sono stati insieme alla Roma tra il 2011 e il 2016, anni in cui Totti si avvicinava al ritiro, diventato realtà nel 2017.

L’attuale responsabile dell’area tecnica del Bologna ha rivelato che in quegli anni aveva consigliato a Totti di smettere. A margine della presentazione del libro di Sinisa Mihajlovic, ‘La partita della vita’, l’ex Ds giallorosso ha chiesto pubblicamente scusa al suo numero 10.

“Tanti anni fa dissi che Totti era come la luce sui tetti di Roma al tramonto, una luce che non vuol morire. È stato un grande calciatore fino in fondo, quando c’ero io da dirigente sono anni difficili. Ho un grande rammarico: avergli detto di smettere, perché avevo paura vederlo in declino”.

“Mi sarebbe dispiaciuto vederlo andare incontro a un tramonto in campo – ha aggiunto Sanatini -. Riflettendoci, ho detto una c*****a. Perché lui giocava divertendosi. Rivedendo il film, la sensazione è aumentata. Francesco scusa, sei una delle c*****e che ho fatto in vita mia”.

Totti ha accettato le scuse e ha ringraziato Sabatini per le belle parole spese: “Le c*****e le facciamo tutti, è una frase bellissima e la terrò con me per sempre”.

OMNISPORT | 21-11-2020 10:50

Totti e il ritiro, il retroscena e le scuse dell'ex dirigente Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...