Virgilio Sport

Tripletta Ronaldo, Momblano distrugge Allegri

Dopo l'exploit del portoghese il giornalista e il web hanno attaccato l'ex tecnico bianconero

Pubblicato:

Tripletta Ronaldo, Momblano distrugge Allegri Fonte: ANSA

Quando un allenatore lascia a meno che non abbia vinto tutto c’è sempre qualcuno pronto a rinfacciargli qualcosa. Non ne è stato esente nemmeno Massimiliano Allegri, la cui strada si è separata da quella della Juventus con ben cinque scudetti consecutivi conquistati ma senza il trofeo più ambito dalla società bianconera e dai suoi tifosi: la Champions League. Il tutto nonostante l’arrivo di uno dei giocatori più forti del mondo e che in Europa è sempre stato decisivo.

Tripletta al veleno – Parliamo ovviamente di Cristiano Ronaldo, che con una meravigliosa tripletta ha portato il Portogallo in finale di Nations League, ribadendo ancora una volta che nei match importanti risponde sempre presente. I suoi gol però sono stati presi come spunto per attaccare Allegri, come ha fatto Luca Momblano, che su Sportmediaset ha scritto: “Come sfruttare al massimo le sue ancora pazzesche qualità? Perché Allegri non ne ha fatto un assillo nei confronti di se stesso e della squadra? Chi allenerà la Juventus dovrà leggere a fondo la storia balistica del destro di questo signore. Il resto verrà di conseguenza, fino a forse disegnare il nuovo prototipo del centravanti europeo”.

Anche il web non perdona – Non potevano mancare poi le innumerevoli critiche da parte dei tifosi sul web, che se la prendono col tecnico per non essere riuscito a far continuare la favolosa striscia di Ronaldo in Champions League. Proprio a questo invece si collegano quelli che sfottono gli juventini, con frasi del tipo “Sapete come si fa a fermare Cristiano Ronaldo in campo internazionale? Basta mettergli addosso la maglietta bianconera”.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...