,,
Virgilio Sport SPORT

Triplo Icardi, derby all'Inter

I nerazzurri vincono 3-2 una gara non bella nel primo tempo ma molto intensa nella ripresa.

Triplo Icardi, il derby lo vince l’Inter: 3-2 ai danni del Milan.

Un derby ruvido. Non bello (nel primo tempo) ma intenso, come si dice in questi casi. E come del resto si aspettava. Vuoi per l’importanza della posta in palio, anche se siamo solamente a ottobre. Vuoi per la presenza di un gran numero di calciatori grintosi, che non tirano indietro la gamba. E non è un caso se dopo 20 minuti le squadre sono giù sull’1-1, in quanto ad ammonizioni per entrate ‘maschie’. Colpisce Miranda, risponde Romagnoli. E poi tocca a Vecino, che tira giù Bonaventura. Insomma si passa con il giallo. Ma poi l’Inter, che aveva già colpito la parte alta della traversa con Candreva, uno lo scorso anno ha segnato in entrambi i derby, passa davvero. Lo stesso Candreva scende sulla fascia destra e mette in mezzo: la difesa rossonera è in ritardo in tutti i suoi componenti ed è un peccato mortale quando dall’altra parte c’è uno come Mauro Icardi. 1-0 al 28’. Il Milan subisce il colpo, protesta per un fallo di Vecino che Tagliavento non reputa da giallo (e quindi da rosso), e soffre il pressing a tutto campo degli uomini di Spalletti. Prima dell’intervallo, però, i rossoneri sfiorano il gol: Handanovic dice di no a Borini, che si beve Nagatomo e conclude in diagonale.

Nell’intervallo Montella cambia: fuori Kessie, dentro Cutrone. E il Milan colpisce subito un palo (interno, tra l’altro) con un sinistro di André Silva, che esce dal torpore: Musacchio ribadisce in gol, ma è in fuorigioco. I rossoneri insistono: Suso ci prova, Handanovic si salva. Tocca Cutrone, palla sull’esterno della rete. Il Milan, insomma, prende coraggio. E al 55’ pareggia con uno splendido sinistro a girare di Suso. L’Inter reagisce e Vecino potrebbe approfittare di un errato posizionamento della difesa avversaria ma calcia fuori un rigore in movimento. Bonaventura chiama Handanovic all’intervento risolutore, mentre Donnarumma nulla può su Icardi, solo in area e servito da una magia di Perisic: 2-1 al 62’. E’ un secondo tempo divertente. E i nerazzurri provano a congelarlo, cercando di mantenere il possesso palla. All’80’ però il piano non riesce: Bonaventura conclude da pochi passi, Handanovic respinge ma la palla carambola sullo stesso portiere e supera la linea. 2-2. Nel finale Rodriguez trattiene D’Ambrosio in area. Rigore che Icardi trasforma con freddezza, per la sua tripletta. E per la conquista del derby.

SPORTAL.IT | 16-10-2017 00:38

Triplo Icardi, derby all'Inter Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...