Virgilio Sport

Van Der Sar: "De Ligt mi ricorda il Cristiano Ronaldo giovane"

L'ex portiere del Manchester United e direttore generale dell'Ajax ha analizzato il momento del difensore bianconero: "Qualche critica è normale".

Pubblicato:

Van Der Sar: "De Ligt mi ricorda il Cristiano Ronaldo giovane" Fonte: Getty

Con costanza e pazienza, e duro lavoro, Matthijs De Ligt si sta ritagliando uno spazio importante nella Juventus di Massimiliano Allegri: lui, che con l’Ajax eliminò la formazione bianconera in Champions League, l’ultima guidata dall’allenatore livornese prima della pausa di 2 anni.

Grazie a quella stagione, il difensore olandese venne premiato con il “Golden Boy”, il premio per il miglior Under 21: adesso, per De Ligt, è arrivato il momento della maturità calcistica. “Matthijs nella Juventus ha due maestri come Chiellini e Bonucci, ma comunque sta giocando tanto. Il valore di De Ligt non si discute, però non dimentichiamoci che ha 22 anni. Qualche critica è normale, fa parte del calcio: Matthijs è un ragazzo che ama le sfide”.

Intervenuto ai microfoni di Tuttosport, Edwin Van Der Sar, ex portiere del Manchester United e della Juventus, attuale direttore generale dell’Ajax, nonché giurato del premio “Golden Player” (miglior Over 21), ha parlato del momento vissuto dal suo ex giocatore. “E’ un top player e ha una grande mentalità: lavora tanto per migliorarsi. Non lo vedo in allenamento da due anni e mezzo, però vi assicuro che ai tempi in cui giocava da noi come spirito mi ha sempre ricordato il Cristiano Ronaldo giovane che ho avuto come compagno al Manchester United. De Ligt, anche alla mattina presto, quando non era in campo, lo trovavi in palestra”.

Attualmente l’Ajax è impegnato in Champions League, in un girone che comprende Sporting Lisbona, Besiktas e Borussia Dortmund: proprio contro quest’ultima giocherà la prossima gara, ma Van Der Sar ci tiene a frenare i diversi paragoni relativi a Sebastien Haller.  “Haller? Sebastien è arrivato ad Amsterdam a gennaio e si è integrato benissimo con la squadra: segna e fa segnare. La prossima serrimana, in Champions League, affrontiamo il Borussia Dortmund e di sicuro sarà affascinante la sfida tra i due super bomber Haller e Haaland. L’accostamento con Ibrahimovic, nonostante i 190 centimetri di altezza, è impossibile da fare: Zlatan giocò nell’Ajax a un’età molto più giovane”.

Il mercato, poi: perché è ottobre, vero, ma una squadra in particolare l’Inter, sta già pensando al futuro e ad assicurarsi un portiere dell’Ajax già a gennaio. “Onana all’Inter? Difficile dirlo, fino al 3 novembre è sospeso. Di sicuro è un ottimo portiere. Vedremo”.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...