Virgilio Sport

Vendita Chelsea, la decisione di Abramovich per l'Ucraina: comunicato

Il patron dei Blues, con un comunicato, ha deciso di mettere in vendita il club, spiegando anche le ragioni che lo hanno spinto a questa scelta.

Pubblicato:

Le conseguenze della guerra tra Russia e Ucraina, che ormai continua da una settimana, iniziano a farsi sentire anche sulla stessa Russia, coi suoi oligarchi sparsi in tutta Europa ora in piena difficoltà, economica e di immagine. Uno dei più in vista nel panorama sportivo è senza dubbio il patron del Chelsea Roman Abramovich, che appena qualche giorno fa si era dimesso dal consiglio esecutivo dei Blues data la sua vicinanza con Vladimir Putin. Ora è arrivata anche la comunicazione ufficiale, col magnate russo che ha deciso di mettere il Chelsea in vendita.

Chelsea in vendita, il comunicato di Roman Abramovich

Roman Abramovich lascia il club dopo 19 anni e 21 trofei messi in bacheca, e lo fa con questo comunicato:

“Vorrei affrontare le speculazioni sui media degli ultimi giorni in relazione alla mia proprietà del Chelsea FC. Come ho affermato in precedenza, ho sempre preso le decisioni tenendo a cuore l’interesse del Club. Nella situazione attuale, quindi, ho preso la decisione di vendere il Club, poiché ritengo che ciò sia nel migliore interesse del Club, dei tifosi, dei dipendenti, nonché degli sponsor e dei partner del Club.La vendita del Club non sarà accelerata, ma seguirà il giusto processo.

Non chiederò alcun prestito da rimborsare. Per me non si tratta mai di affari né di soldi, ma di pura passione per il gioco e per il Club. Inoltre, ho incaricato il mio team di creare una Fondazione di beneficenza in cui verranno donati tutti i proventi netti della vendita. La fondazione sarà a beneficio di tutte le vittime della guerra in Ucraina. Ciò include la fornitura di fondi essenziali per i bisogni urgenti e immediati delle vittime, nonché il sostegno al lavoro di recupero a lungo termine.

Questa è stata una decisione incredibilmente difficile da prendere e mi addolora separarmi dal Club in questo modo. Tuttavia, credo che questo sia nel migliore interesse del Club. Spero di poter visitare per l’ultima volta Stamford Bridge per salutare tutti voi di persona. È stato un privilegio far parte del Chelsea FC e sono orgoglioso di tutti i nostri successi insieme. Il Chelsea Football Club e i suoi tifosi saranno sempre nel mio cuore”.

Bellissimo gesto quello di Abramovich, che devolverà i proventi della vendita del club, attraverso un’apposita fondazione, alle vittime della guerra in Ucraina.

Chelsea, già quattro possibili compratori per il club

Lo ha rivelato il miliardario svizzero Hansjorg Wyss (che ha dalla sua 4,3 miliardi di sterline di patrimonio), aggiungendo di essere stato avvicinato da Abramovich proprio per quanto riguarda il Chelsea, e come lui altri tre grandi investitori. Queste le sue parole, riportate da Eurosport:

“Come tutti gli altri oligarchi, è in preda al panico. Ad oggi non conosciamo l’esatto prezzo di vendita del club. Posso ben immaginare di iniziare al Chelsea con i partner. Ma prima devo esaminare le condizioni generali. Ma quello che posso già dire, fin da ora, è che non sto facendo questa cosa da solo. Se compro il Chelsea, allora lo faccio con un consorzio composto da sei o sette investitori”.

Anche il comproprietario dei Los Angeles Dodgers (franchigia di baseball) Todd Boehly sembra essere interessato all’investimento.

Chelsea, la storia con Abramovich e il prezzo fissato

Proprietario dei Blues dal 2003, Roman Abramovich ha di fatto creato il Chelsea del 21° secolo. Sotto la sua leadership sono passati i più importanti (e improbabili) allenatori del mondo, come Mourinho, Ancelotti, Conte, Di Matteo, Tuchel, Lampard e moltissimi altri.

Presidente carismatico e amante del calcio, sotto la sua gestione la formazione di Londra ha vinto ben cinque volte la Premier League, due volte la Champions League e anche un Mondiale per Club, oltre a varie coppe nazionali e internazionali come la Supercoppa Europea conquistata recentemente.

Il prezzo che Roman Abramovich ha in mente per il Chelsea, si legge sul Telegraph, sarebbe intorno ai quattro miliardi di sterline.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...