,,
Virgilio Sport SPORT

Viareggio, gli omertosi nel mirino dell'organizzazione

"La responsabilità è di chi l'ha commesso ma anche di chi lo ha visto e non ha il coraggio di denunciare" tuona Alessandro Palagi, presidente del comitato organizzatore del Torneo.

Alessandro Palagi, presidente del Comitato Organizzore del Torneo di Viareggio, è tornato a Radio Sportiva sul brutto episodio di mercoledì, quando con una sassata al volto è stato ferito un giocatore dell'Empoli: "E' stato un gesto folle di uno sconsiderato, la responsabilità è di chi l'ha commesso ma anche di chi lo ha visto e non ha il coraggio di denunciare. Io mi auguro che venga identificato, non c'erano certo 20mila spettatori: spero gli venga data una punizione esemplare".

"Le parole del numero uno dell'Empoli Corsi di non partecipare più al Viareggio? Sono state dettate dal momento, credo che tutto si ricucirà, ho parlato col Presidente e lui ha capito che noi non abbiamo responsabilità. La forza pubblica insufficiente? Questo non dipende da noi, e comunque c'erano le misure di sicurezza adeguate per questo tipo di manifestazione, io ricordo che una volta fu portato uno scooter dentro San Siro e tirato dagli spalti" ha concluso Palagi.

SPORTAL.IT | 23-03-2018 18:50

Viareggio, gli omertosi nel mirino dell'organizzazione Fonte: 123RF

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...