,,
Virgilio Sport SPORT

Voci su presunto flirt Brozovic-Wanda Nara: ci sono i primi indagati

Il centrocampista croato è tornato a esultare. Questa volta lo ha fatto in Tribunale.

Un’altra soddisfazione per Marcelo Brozovic: dopo aver realizzato il gol del vantaggio del derby con il Milan (poi vinto per 2-0 grazie al raddoppio siglato dal belga Romelu Lukaku, ndr) il centrocampista croato è tornato a esultare.

Questa volta lo ha fatto in Tribunale dove il gip di Milano ha disposto l'iscrizione nel registro degli indagati dei nomi di autori e testate che pubblicarono, nel febbraio scorso, la voce di un presunto flirt tra il calciatore e Wanda Nara, moglie nonché procuratrice dell’allora suo compagno di squadra Mauro Icardi.

E' stata infatti accolta l'opposizione del legale del calciatore, l'avvocato Danilo Buongiorno, che chiedeva di proseguire le indagini relative al contenuto di un nastro diffuso sul web e nei confronti dei giornali che lo avevano pubblicato. "La notizia – ha tenuto a precisare il legale – ha suscitato la reazione del calciatore che non ha esitato a denunciare in Procura l'accaduto vista la gravità della falsa notizia". Il gip, dopo la richiesta di archiviazione di un procedimento contro ignoti, ha proseguito l’avvocato "ha disposto l'iscrizione nel registro degli indagati dei responsabili della diffamazione e delle testate giornalistiche incriminate".

E mentre Wanda Nara si è vista consegnare l’ennesimo Tapiro della sua carriera (questa volta per il fatto che l’Inter, senza il marito, passato al Paris Saint Germain, è in testa alla classifica a punteggio pieno), la squadra di Antonio Conte si sta preparando per affrontare al meglio la Lazio: la formazione biancoceleste è reduce dal successo per 2-0 con il Parma, un successo con polemica per l’atteggiamento tenuto da Ciro Immobile al momento della sostituzione decretata da Simone Inzaghi. L’attaccante campano, che si è scusato pubblicamente, ma che ha anche parlato di ‘caso montato’, sarà comunque multato.

SPORTAL.IT | 24-09-2019 11:15

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...