Virgilio Sport

Volley femminile A1: Roma, Vallefoglia (contro Egonu), Firenze e Busto per gli ultimi due posti per la Coppa

Ultima d'andata in Serie A1 Tigotà: restano da assegnare due posti per la griglia dei quarti di finale di Coppa Italia. Se li giocano quattro squadre.

23-12-2023 11:26

Roberto Barbacci

Roberto Barbacci

Giornalista

Giornalista (pubblicista) sportivo a tutto campo, è il tuttologo di Virgilio Sport. Provate a chiedergli di boxe, di scherma, di volley o di curling: ve ne farà innamorare

L’ultima notte del girone d’andata deciderà le magnifiche 8 che si sfideranno in Coppa Italia. Una serata di verdetti, con 6 caselle già occupate e le ultime due che restano da coprire. E le big impegnate tutte in sfide a distanza, che nella sostanza non dovrebbero però modificare granché nei piani alti della classifica.

L’anticipo: Pinerolo la spunta solo al quinto a Trento

L’ultimo turno del girone d’andata s’è aperto venerdì col successo (faticoso) di Pinerolo in casa dell’Itas Trentino, che è riuscita a prolungare la gara al tiebreak, beffata poi nella maratona finale dalla Wash4Green che s’è imposta per 22-20 grazie a una super Storck da 24 punti (MVP della gara è stata però votata Carlotta Cambi, l’alzatrice delle piemontesi, che ha saputo smistare i palloni decisivi nella maniera più appropriata).

L’Itas è al centro dell’attenzione per il possibile approdo in panchina di Davide Mazzanti, che non avverrà comunque prima della prossima gara che a Santo Stefano vedrà l’ultima della classe ricevere nientemeno che la Prosecco Doc Imoco Conegliano in un testacoda (sulla carta) abbastanza scontato. Pinerolo ha blindato la sesta posizione e affronterà nei quarti di Coppa Italia una tra Scandicci (probabile) e Novara.

Coppa, ma anche salvezza: Casalmaggiore e Bergamo a distanza

Il programma serale del sabato propone tutte sfide alle 20.30, con la sfida tra Casalmaggiore-Chieri che verrà trasmessa in diretta da Sky Sport (le altre tutto sulla piattaforma Volleyballword TV). Questa peraltro è una delle poche gare che non hanno molto da raccontare ai fini della griglia per i quarti di Coppa: Chieri è già certa di chiudere al quinto posto, pertanto chiamata ad andare a sfidare una tra Novara (probabile) e Scandicci. Casalmaggiore chiede però tanto alla partita in ottica salvezza, dal momento che viaggia un solo punticino sopra a Bergamo, che oggi sarebbe la seconda formazione deputata a scendere in A2 dopo Trento (che comunque ha rosicchiato un punto).

Bergamo che peraltro ha un compito piuttosto complicato, dovendo scendere al PalaWanny a sfidare Scandicci, che potrebbe permettersi anche di perdere al tiebreak per guadagnare quel punto che le consentirebbe di chiudere il girone d’andata al terzo posto. Una missione, numeri alla mano, ampiamente alla portata di Antropova e compagne.

Conegliano ospita la rediviva UYBA

La capolista Conegliano, ancora imbattuta in stagione, se la vedrà in casa contro la UYBA, che grazie alle recenti due affermazioni contro Bergamo e Trento s’è riproposta anche in ottica Coppa Italia. Alle bustocche però servirà ben più di un’impresa per centrare la qualificazione ai quarti di finale: passare al Palaverde è oggettivamente operazione complicata per chiunque, ma è l’unica via per poter realmente sperare di avere una chance.

Molto poi dipenderà anche da quel che farà Il Bisonte Firenze, che andrà a far visita a Cuneo, che non ha velleità di Coppa ma solo la necessità di muovere la classifica per tenere a debita distanza il fronte più caldo. Difficile per queste formazioni riuscire a rientrare nel lotto delle prime 8, ma la matematica fino all’ultimo terrà in piedi diverse carte.

Milano riceve Vallefoglia: Egonu vuol blindare il secondo posto

Milano, che non perde da inizio novembre, ha voglia di regalarsi un Natale scevro da pensieri e preoccupazioni. Vincendo un set contro Vallefoglia si garantirebbe la seconda piazza, ma la formazione marchigiana ha bisogno di almeno un punto per evitare di essere estromessa dalla griglia di Coppa. È un test piuttosto probante per Egonu e compagne, che nei giorni scorsi hanno goduto di una settimana libera da impegni europei, sfruttando il tutto per lavorare in palestra e mettere a punto diversi dettagli.

Alla sfida tra il Vero Volley e la Megabox guarderà con interesse anche Roma, che sarà di scena a Novara contro l’Igor Gorgonzola che al contrario sa di non poter essere padrona dal proprio destino in ottica terzo posto, ma che vorrà confermare il trend che la vede sempre vincente contro le formazioni che non siano le prime tre della classe (e poi c’è da festeggiare il rinnovo di Lorenzo Bernardi, che ha prolungato fino al 2026). Roma ha bisogno di un punto per garantirsi la settima piazza, che la manderebbe a sfidare l’Allianz. Stasera, intorno alle 23, tutto sarà più chiaro.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...