Virgilio Sport

Volley mercato: Zaytsev via dalla Lube e dall'Italia, lo vogliono in Giappone. In partenza pure De Cecco

Voci di mercato sempre più insistenti parlano di Zaytsev in partenza verso il Giappone. Possibile addio anche per un'altra bandiera della Lube, il palleggiatore argentino De Cecco.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Se nel calcio il mercato ha riaperto i battenti il 2 gennaio con la sessione invernale, nel volley – di fatto – non ha mai chiuso. Sotto rete le trattative sono sempre possibili, per cui voci e pettegolezzi si susseguono continuamente. Alcuni riguardano due volti noti della Superlega e della pallavolo internazionale, due stelle della Lube Civitanova, una delle big del massimo campionato italiano: Ivan Zaytsev e Luciano De Cecco.

Sirene giappponesi per Zaytsev e De Cecco

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, sia lo Zar che il palleggiatore argentino potrebbero lasciare a fine stagione il sestetto allenato dall’ex Ct della Nazionale azzurra Gianlorenzo Blengini. Per andare dove? In Giappone. La partenza di Zaytsev non sarebbe una sorpresa per la Lube, visto che il 35enne schiacciatore, per anni volto e simbolo del volley italiano al maschile, ha il contratto in scadenza. Meno prevedibile sarebbe la separazione da De Cecco, che della formazione marchigiana è anche capitano. L’argentino, anch’egli classe 1988, è infatti legato alla Lube anche per la prossima stagione.

La svolta della SV.League: due stranieri per team

Come mai i giapponesi vogliono Zaytsev? Al di là dell’interesse per un martello dall’efficienza formidabile e dalle battute devastanti, a dispetto dell’età che avanza, la federazione di Tokyo ha deciso di operare una scelta strategica per alzare il livello del proprio campionato, che in patria è seguitissimo ma che all’estero non è mai riuscito a decollare. Dal prossimo anno la neonata SV.League dovrebbe consentire il tesseramento di due stranieri per squadra al posto di uno. Via libera dunque all’arrivo di diverse stelle del firmamento internazionale, magari a caccia di qualche ultimo contratto importante.

Rivoluzione Lube: possibile un valzer di stelle

Più volte in passato Zaytsev è stato corteggiato dalle squadre del Sol Levante: lo Zar, però, ha sempre detto di no. Con lui, potrebbe decidere di intraprendere una nuova avventura Luciano De Cecco, alzatore della Luba e faro della nazionale argentina. Quel che è certo è che la Lube potrebbe essere interessata da una vera e propria rivoluzione, che potrebbe ridisegnarne l’organico. Lube Civitanova che al momento occupa il quarto posto in classifica nella Superlega con 22 punti in 12 gare, a debita distanza dalle altre big: Trentino, Perugia e Piacenza.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...