Virgilio Sport

Volley, un 2024 da urlo: Egonu e Giannelli a caccia dell'oro olimpico. Tutti gli appuntamenti dell'anno

Il 2024 sarà un anno di grande volley in campo femminile e maschile: dalla Coppa Italia alle Olimpiadi con le Nazionali di De Giorgi e Velasco, tutti gli eventi da seguire.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Coppa Italia, Scudetto, Champions. E poi la Volleyball Nations League, la qualificazione alle Olimpiadi da strappare e, dulcis in fundo, il successivo torneo di Parigi. Un crescendo di emozioni, pathos e tensioni, per un 2024 da sogno. Sono tanti, cruciali gli appuntamenti in programma quest’anno nel mondo del volley. Al femminile e al maschile. Un anno da vivere tutto d’un fiato, prendendo nota degli appuntamenti da segnare con un circoletto rosso.

Abbiamo lavorato per voi. Eccovi, uno l’altro, gli eventi clou del 2024 sotto rete, quelli in cui mettersi comodi sul divano oppure prenotare un posto al palazzetto per godersi da vicino le giocate di Paola Egonu, Simone Giannelli, oppure le indicazioni dalla panchina di Fefé De Giorgi o Julio Velasco.

Volley, 2024: a gennaio le Final Four di Coppa Italia maschile

Si parte a gennaio col primo trofeo dell’anno per club: la Coppa Italia maschile. Lo schema è quello consolidato della Final Four, a cui accedono le vincenti dei quarti di finale in gara secca tra le migliori otto del girone d’andata della regular season di Superlega. Teatro di semifinali e finali l’Unipol Arena di Bologna, città sede di otto delle ultime undici edizioni della manifestazione. Sabato 27 le due semifinali, il giorno dopo la finale per il titolo, rigorosamente sul caratteristico parquet colorato di verde, bianco e rosso. L’occasione per le varie Trento, Perugia, Piacenza, Monza, Civitanova, Modena o Milano per dare l’assalto al primo titolo del 2024.

Volley, Coppa Italia femminile: le Final Four a febbraio

Il mese successivo tocca alle donne. Anche in questo caso la formula è identica al maschile: prima un turno di quarti di finale in gara unica tra le prime otto del girone d’andata di Serie A1, poi semifinali e finali nella cornice di Trieste. Final Four al via sabato 17 febbraio, con la finalissima in programma domenica 18. Chi la spunterà, il rullo compressore Conegliano di Haak e De Gennaro, o l’ambiziosa Milano di Egonu e Sylla? Scandicci, con la formidabile Antropova, e Novara della sorprendente Akimova riusciranno a scompaginare i piani delle due grandi favorite? Appuntamento fissato a Trieste.

Volley, a marzo al via i playoff di Superlega e Serie A1 femminile

Il 3 marzo è in programma l’ultima giornata di regular season in Superlega. Ai playoff le prime otto classificate, mentre l’ultima retrocede in A2. Il 24 invece cala il sipario sulla stagione regolare di Serie A1 femminile. Anche in questo caso le prime otto accedono ai playoff per il titolo, mentre per le ultime due c’è la discesa in A2. Playoff al meglio delle due su tre tra le donne e delle tre su cinque per i maschietti. Ma la finale è al meglio delle cinque per entrambi.

Volley, tra aprile e maggio le finali Scudetto e Champions

I quarti di finale dei playoff maschili cominciano il 6 marzo, dal 31 marzo via alle semifinali e dal 18 alle finali Scudetto. Il tricolore potrebbe essere assegnato il 25 aprile, in caso di pratica sbrigata in tre partite, il 28 aprile (quattro) oppure l’1 maggio (se dovesse essere necessaria la quinta partita). In campo femminile, invece, gara-5 è in programma il 28 aprile. Poi a maggio ci sarà un altro appuntamento di grande prestigio: la superfinale di Champions, maschile e femminile. Uno dopo l’altro, l’atto finale della coppa più prestigiosa e ambita, dove le formazioni italiane sono attese tra le grandi protagoniste.

Tra maggio e giugno la Volleyball Nations League: il Preolimpico

Una volta chiusa l’attività dei club si parte subito a razzo con le Nazionali. C’è la Volleyball Nations League che rappresenta, per l’Italia maschile di De Giorgi e per la femminile di Velasco, l’ultima occasione per strappare il pass olimpico. Poco più di una formalità in entrambi i casi, visto che basterà difendere l’ampio vantaggio nel Ranking Fivb: ci vorrebbe una catastrofe per riuscire nell’impresa di mancare l’appuntamento. Dodici le partite da affrontare nella fase preliminare della VNL.

Azzurre in campo dal 14 al 19 maggio ad Antalya (con Turchia, Polonia, Giappone, Giappone, Germania, Olanda, Bulgaria e Francia), dal 28 maggio a 2 giugno a Macao (con Cina, Brasile, Giappone, Rep. Dominicana, Olanda, Thailandia e Francia), dall’11 al 16 giugno in Giappone (con Giappone, Usa, Serbia, Olanda, Canada, Francia e Corea del Sud). Dodici le partite per ciascuna Nazionale. Se la squadra di Velasco dovesse chiudere tra le prime otto, l’appuntamento è per le Finals del 20-23 giugno in sede da definire.

Azzurri invece dal 21 al 26 maggio a Rio (con Brasile, Serbia, Iran, Argentina, Cuba, Giappone, Germania), dal 4 al 9 giugno a Ottawa (con Canada, Argentina, Serbia, Stati Uniti, Olanda, Francia, Cuba) e dal 18 al 23 giugno a Lubiana (con Slovenia, Serbia, Polonia, Turchia, Cuba, Argentina, Bulgaria). Anche in questo caso, dodici i match per ciascuna Nazionale. Le prime otto accedono alle Finals del 27-30 giugno a Lodz, in Polonia.

Le Olimpiadi del Volley: il grande obiettivo di De Giorgi e Velasco

Quindi le Olimpiadi. A Parigi per il volley le operazioni prenderanno il via il 27 luglio coi primi incontri della fase eliminatoria. Da questa edizione c’è una novità: non più due gironi da sei, ma tre da quattro, con qualificazione ai quarti di finale delle prime due di ogni gruppo e delle due migliori terze. Tra gli uomini hanno già il pass per Parigi Francia, Germania, Brasile, Usa, Giappone, Polonia e Canada, tra le donne Francia, Rep. Dominicana, Serbia, Turchia, Brasile, Usa e Polonia.

Il 5-6 agosto i quarti (femminili e maschili), il 7 le semifinali femminili, l’8 le finali maschili, il 10 la finale femminile, l’11 la finale maschile. Ci saranno Egonu e Giannelli? Chissà: di certo hanno tutte le carte in regola per spezzare finalmente uno dei più grandi tabù dello sport italiano.

Volley: tra settembre e ottobre via alla stagione 2024-25

Dopo la grande abbuffata olimpica estiva, il ritorno dell’attività dei club è fissato con l’inizio dei campionati fissato tra settembe e ottobre, sia al maschile che al femminile. Da stabilire la data d’inizio dei rispettivi tornei, il format e il numero delle squadre partecipanti: per quest’anno dodici nel massimo campionato maschile, quattordici per l’A1 femminile. Il primo trofeo della nuova stagione, per entrambe, sarà la Supercoppa italiana, mentre a dicembre andrà in scena il Mondiale per club, vinto nell’ultima edizione maschile da Perugia.

Leggi anche:

Club Med

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...