Virgilio Sport

Walter Zenga torna in panchina: è il nuovo tecnico dell'Emirates FC, allenerà Iniesta

Nuova avventura in panchina per Walter Zenga: l'Uomo Ragno allenerà Iniesta e Alcacer all'Emirates FC, club che chiude la classifica del campionato degli Emirati Arabi Uniti.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Ritorno in panchina per Walter Zenga. Confermate le voci degli ultimi giorni, che volevano l’ex Uomo Ragno prossimo a una panchina negli Emirati Arabi Uniti, ormai il suo paese d’adozione, quello in cui si è trasferito in pianta più o meno stabile da qualche tempo. L’ex portiere dell’Inter è diventato ufficialmente il nuovo allenatore dell’Emirates FC, formazione che occupa l’ultima posizione in classifica nell’UAE Pro League, il massimo campionato degli Emirati.

Zenga tecnico dell’Emirates FC: l’annuncio

È stato lo stesso club di Ras al-Khaimah – dunque non una società di Dubai o Abu Dhabi, le principali metropoli del paese – a ufficializzare l’ingaggio dell’ex numero uno della Nazionale italiana, con un comunicato seguito da un Tweet. Zenga ha firmato un contratto valido fino al 30 giugno 2025 e avrà l’opportunità di guidare due vecchie glorie della nazionale spagnola e del calcio internazionale: il leggendario Andres Iniesta, regista dalla classe sopraffina, e il centravanti Paco Alcacer.

La promessa di Zenga e l’obiettivo salvezza

Queste le prime parole di Zenga dopo l’annuncio: “Prometto di dare tutto ciò che ho e di impiegare le mie energie, il mio team di lavoro e la mia esperienza per aiutare la squadra a crescere e migliorare. Incontrerò i giocatori dopo aver visto alcune partite. Quello che conta è la loro risposta, voglio infondere i principi dello spirito di squadra e del gioco di squadra. Spero anche nel sostegno dei tifosi durante la prossima fase, che richiede l’unione di tutti”. L’obiettivo più pressante è quello di evitare la retrocessione. Nonostante le stelle a disposizione, l’Emirates Club è infatti ultimo con appena cinque punti, a -6 dalla terzultima piazza. In dodici gare ha vinto in una sola circostanza e ha rimediato ben nove sconfitte.

Quante avventure all’estero per l’Uomo Ragno

Non è la prima avventura all’estero per Zenga, anzi. L’ex portiere è stato uno dei precursori delle esperienze lontano dall’Italia già da calciatore, al New England Revolution, in cui peraltro ha iniziato la sua carriera da tecnico. Dopo gli Stati Uniti è stato in Romania (National, Steaua Bucarest e Dinamo), in Serbia (Stella Rossa), in Turchia (Gaziantepspor), Arabia Saudita (Al Nassr) e Inghilterra (Wolverhampton). Negli Emirati ha già guidato in passato Al-Ain, Al-Nasr, Al-Jazira e Al-Shaab. In Italia invece, dopo una fugace esperienza al Brera, ha guidato Catania, Palermo, Sampdoria, Crotone e Cagliari in Serie A e Venezia in B.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...