Virgilio Sport

Wanda Nara sceglie Fundaleu, il centro specializzato dove curerà la sua malattia

Wanda Nara ha scelto di curarsi all'istituto Fundaleu, uno dei migliori centri di ematologia in Sudamerica e intanto prosegue la sua vita con Mauro Icardi a Istanbul

10-08-2023 10:22

Pietro De Conciliis

Pietro De Conciliis

Giornalista

Giornalista pubblicista e speaker radiofonico, per Virgilio Sport si occupa di calcio con uno sguardo attento e competente sui campionati di Serie B e Serie C

Superata la prima fase della malattia, anche grazie al calore di amici e familiari, Wanda Nara ha scelto dove continuerà a curarsi nelle prossime settimane. D’accordo con il marito Mauro Icardi, con cui la conduttrice di Master Chef sta condividendo tuttora la seconda esperienza al Galatasaray, Wanda tornerà più volte in Argentina per sottoporsi a terapie e trattamenti, seguendo le indicazioni della prestigiosa équipe del Fundaleu, centro specializzato scelto per proseguire la riabilitazione.

Dove si curerà Wanda Nara

Pur essendo rientrata in Turchia al fianco di Mauro Icardi, che è riuscito a strappare un triennale a cifre importanti con il Galatasaray, Wanda Nara ha deciso di intraprendere il delicato percorso riabilitativo in Argentina, accontentando di fatto anche i propri genitori e l’ex marito Maxi Lopez, che pretendevano restasse più tempo in Sudamerica.

La scelta è ricaduta sulla struttura del Fundaleu, che da anni garantisce a pazienti affetti da leucemia la possibilità di curarsi, usufruendo delle competenze e dell’esperienza dei medici presenti all’interno del team che guida la struttura sanitaria.

Cos’è Fundaleu, la struttura scelta da Wanda Nara per curare la malattia

Wanda Nara, in questo mese caratterizzato da voci, indiscrezioni e polemiche, non ha mai rivelato ufficialmente di avere la leucemia, nonostante i media argentini abbiano reso nota la notizia ancor prima che la modella venisse sottoposta ad ulteriori esami strumentali. Una situazione, seppur sotto controllo, molto delicata, considerando che la procuratrice di Icardi si è affidata a uno dei migliori centri di ematologia del Sudamerica, dove ci si concentra sulle malattie del sangue e degli organi che compongono il sistema emopoietico.

Il Fundaleu è stato fondato il 5 novembre 1956 dal Dr. Alfredo Pavlovsky, in un momento storico in cui iniziavano ad aumentare in maniera esponenziale i casi di leucemia. Quasi 70 anni di storia per la struttura situata a Buenos Aires, le cui tre sedi si trovano a pochi metri di distanza l’una dall’altra nel quartiere della Recoleta.

Oggi, il Fundaleu è un centro di ricerca e ricovero clinico, che funge anche da banca del sangue, nel quale i pazienti vengono seguiti costantemente, sotto il profilo sanitario e psicologico. Quello mentale è un aspetto chiave per chi è costretto ad affrontare percorsi di questo tipo.

Wanda Nara, le foto social e la vita ad Istanbul con Icardi

Consapevole di essere un punto di riferimento per tanti suoi fan, considerando anche i 17 milioni di follower che la seguono quotidianamente su Instagram, Wanda Nara continua a vivere “normalmente” la sua vita. Tra scatti e video social che spesso fanno impazzire il suo pubblico e scatenano inevitabilmente polemiche, complice il momento, la modella argentina sta dando seguito ad alcuni progetti lanciati settimane fa.

Dopo aver seguito Icardi in Turchia, schierandosi contro i suoi genitori, Wanda si dimostra sorridente e serena, pur dovendo affrontare un percorso riabilitativo lungo e tortuoso, che la costringerà a viaggiare molto e ad allontanarsi spesso da suo marito. Ora, però, è tempo di stare vicino all’ex bomber dell’Inter, che sabato 12 agosto alle 20.45 esordirà in campionato con il Galatasaray sul campo del Kayserispor, nella speranza di dimenticare a suon di gol un’estate piuttosto turbolenta.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...