Virgilio Sport

Yannick Agnel arrestato, nuoto sotto shock

L'olimpionico di Londra 2012 nei 200 stile e nella 4x100 in manette a Mulhouse per presunti abusi sessuali su minori: i fatti risalirebbero al 2016.

Pubblicato:

Il mondo del nuoto è sotto shock per la notizia dell’arresto di Yannick Agnel.

Yannick Agnel arrestato: i dettagli

L’atleta francese, 29 anni, vincitore di due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Londra 2012, è finito in manette su ordine della polizia di Mulhouse. Secondo quanto hanno fatto trapelare fonti delle forze dell’ordine locali, lo stileliberista di Nimes è al centro di una commissione rogatoria per “violenze e abusi sessuali su un minore di 15 anni”.

Il procuratore della Repubblica di Mulhouse, Edwige Roux-Morizot, ha fornito ulteriori particolari, specificando che Agnel è stato “fermato a Parigi e portato in stato di arresto a Mulhouse”.

Le accuse a Yannick Agnel

La Procura, secondo quanto riportato da una fonte giudiziaria a ‘Le Parisien’, si sarebbe mossa a seguito della denuncia, avvenuta la scorsa estate, da parte di un giovanissimo nuotatore che si era allenato con Agnel fra il 2014 e il 2016, ma secondo quanto riportato da ‘L’Equipe’ si è arrivati al provvedimento dopo gli interrogatori di diversi altri nuotatori, compagni della presunta vittima di Agnel. I fatti risalirebbero infatti al 2016, l’anno in cui il francese si è ritirato dall’attività agonistica.

In quello stesso anno, peraltro, poco prima di dare l’addio al nuoto, Agnel aveva subito il licenziamento da parte del club per il quale era tesserato.

La carriera di Yannick Agnel: i trionfi a Londra 2012 e il declino

Nato il 9 giugno 1992, Agnel raggiunse il punto più alto della propria carriera proprio a Londra 2012, vincendo due medaglie d’oro, nei 200 stile libero e nella staffetta 4×100 insieme ad Amaury Leveaux, Fabien Gilot e Clément Lefert, oltre all’argento nella 4×200.

I primi successi risalgono però agli Europei 2010 a Budapest, durante i quali Agnel, dopo aver impressionato nelle categorie giovanili, non tradì le aspettative conquistando l’oro nei 400 stile libero, l’argento nella 4×100 ed il bronzo nella 4×200. Nella sua bacheca ci sono anche tre medaglie ai Mondiali, l’argento nella 4×200 a Shanghai 2011 e due ori a Barcellona 2013, nei 200 sl e nella 4×100. L’ultimo podio prima del declino fu il bronzo nei 200 stile agli Europei di Berlino 2014.

Durante gli ultimi Giochi Olimpici, svoltisi a Tokyo la scorsa estate, Agnel aveva lavorato come consulente presso ‘France Televisions’.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...