,,
Virgilio Sport SPORT

Addio nuoto: Matteo Giunta svela i sogni di Federica Pellegrini

Dopo l'addio ufficiale al nuoto, Federica Pellegrini programma il futuro: il retroscena di Matteo Giunta sulla proposta di matrimonio e il sogno di un figlio asso dello sport.

02-12-2021 10:48

Il giorno dopo l’addio al nuoto, per Federica Pellegrini è stato quello delle emozioni.

E dei bilanci, tanto della festa di Riccione, dove a salutare la Divina si sono presentati in tanti, dagli amici alle avversarie storiche, quanto di un’intera carriera che è inevitabilmente passata davanti agli occhi e dentro la mente di Federica, così come di chi ne ha vissuto l’ultima parte, l’allenatore e fidanzato Matteo Giunta, condividendo con la più forte nuotatrice italiana di tutti i tempi i dubbi riguardanti una decisione tanto sofferta, ma che è definitiva.

Federica Pellegrini e la tentazione di andare avanti: “Roma 2022? C’ho pensato”

Sì, perché Federica non farà come tante altre leggende dello sport, da Michael Jordan a Michael Schumacher, fino a Mike Tyson, che hanno detto addio alle discipline che li hanno resi leggende per poi tornare sui propri passi e riprendere l’attività. Federica ha detto basta e non tornerà indietro, anche se la tentazione di spostare ancora in avanti la data del Grande Addio c’è stata.

Ad ammetterlo, dopo le parole dello stesso Giunta a margine degli Assoluti di Riccione, è stata la stessa Federica Pellegrini, che in un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport’  ha rivelato di aver pensato di continuare fino agli Europei di Roma 2022, per chiudere in quella piscina del Foro Italico dove, parole sue, ha vissuto la giornata più bella della carriera al Mondiale 2009, quella del titolo iridato nei 200 con record del mondo, tuttora imbattuto.

Un’emozione ancora più grande rispetto all’oro ai Giochi olimpici di Pechino di un anno prima: “Quello stadio pieno me lo sono sognato a lungo in questi mesi. È stata la gara più bella e indimenticabile della mia vita e più di un mezzo pensiero di allungare la carriera l’ho fatto, ma il mio corpo non viaggia più a pari passo con la testa. Quindi è meglio dire basta”.

Matteo Giunta, il retroscena sulla proposta di matrimonio a Federica Pellegrini

Parole che Federica aveva già pronunciato a Riccione, smentendo quanto dichiarato poco prima dallo stesso Giunta: “Arrivare a Roma 2022? Significherebbe tornare ad allenarsi tra poco e non fermarsi mai per un anno e mezzo. Difficile, ma mai dire mai conoscendo Federica…”.

Non succederà, quindi è tempo di pensare al futuro, alla vita oltre le piscine e a quella dimensione privata che ha sempre visto Federica Pellegrini sotto i riflettori dei mass media, ma che adesso ha trovato un punto di equilibrio proprio grazie a Matteo Giunta, pronto a passare dal ruolo di allenatore di Federica a quello di futuro marito.

Intervistato dal ‘Corriere della Sera’, Giunta ha rivelato che la data delle nozze non è stata ancora decisa, svelando però i dettagli della richiesta…: “Ho aspettato che si chiudesse il cerchio delle Olimpiadi per non metterle pressione. Avevo organizzato tutto nei dettagli e di farle la proposta nella sua Venezia. Volevo farla in Piazza San Marco, ma temevo i paparazzi, così gliel’ho detto in albergo: è stato bello e semplice. La data? A parte lo scambio delle promesse non abbiamo organizzato nulla. Da gennaio saremo più liberi”.

Federica Pellegrini, Matteo Giunta e il sogno di una famiglia

Federica e Matteo hanno anche il sogno di diventare genitori. E che la futura creatura possa diventare una stella del nuoto.

Anche se su questo tema i pareri divergono… “Con i geni buoni dell’uno e dell’altro penso che qualcosa di buono possa uscire…” ha dichiarato Federica alla ‘Gazzetta’.

Più “scettico” Giunta: “Fare i genitori sarà già difficile, se il problema sarà quale sport scegliere vorrà già dire che non ci saranno altre questioni più importanti e gravi… L’importante è che ne facciano uno, perché lo sport è una scuola di vita, e che si divertano, ma il nuoto oi è difficile e per praticarlo bisogna amarlo”.

 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...