Virgilio Sport

Zidane e il rimpianto chiamato Marsiglia: "Sarebbe stato forte giocarci"

Il tecnico francese ha svelato un suo rimpianto: non aver vestito la maglia della squadra del suo cuore. “Non è successo per tanti motivi”.

Pubblicato:

Zidane e il rimpianto chiamato Marsiglia: "Sarebbe stato forte giocarci" Fonte: Getty Images

E’ stato uno dei calciatori più forti di ogni tempo e nel corso della sua straordinaria carriera ha avuto la possibilità di giocare in grandi squadre e spesso al fianco dei più grandi campioni della sua epoca.

Zinedine Zidane ha vinto tutto ciò che si può desiderare eppure ancora oggi ha un rimpianto: quello di non aver mai vestilo la maglia dell’ Olympique Marsiglia .

Nato e cresciuto a proprio a Marsiglia, ha sempre tifato per l’OM ma, come svelato a ‘La Provence’, nonostante la sua volontà non è riuscito a realizzare quello che era un suo sogno da ragazzo.

“Quando ero ragazzo andavo sempre in tribuna ed essendo un calciatore mi dissi ‘un giorno perché no’. Così non è stato per tanti motivi. Sarebbe stato un qualcosa di forte”.

Zidane l’OM l’ha solo affrontato da avversario.

“Ricordo una partita, era Beckenbauer l’allenatore del Marsiglia e con il Cannes vincemmo 1-0. Fa strano per me dire che ho battuto l’OM, me è un ricordo sacro quello, fu comunque favoloso”.

Quello con Marsiglia è un legame fortissimo.

“Sono marsigliese, anche se poi sono successe tante cose. Sono andato via che ero giovanissimo e non vivo più a Marsiglia, però ogni tanto ci torno. Sono marsigliese e lo resterò per il resto della mia vita”.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...