,,
Virgilio Sport SPORT

Accadde oggi, Juve ricordi l'1-1 con l'Albinoleffe?

Nel '90 invece un 5-0 alla Roma, nell'84 il ko nel derby col Torino

Il campionato oggi è fermo ma la data del 18 novembre non evoca bei ricordi per i tifosi della Juventus. In mezzo a diversi successi caduti in questo giorno, ci sono anche fardelli duri da dimenticare. Come l’1-1 con l’Albinoleffe del 18 novembre del 2006. Non proprio un’onta, ma quasi. Era l’anno del purgatorio in serie B e Deschamps nella circostanza doveva fare a meno di Del Piero, Trezeguet e Zalayeta. Quindi diede spazio alla coppia “verde” Bojinov-Palladino ma dopo 24′ si ritrovò già sotto per 1-0: Ruben Garlini entra, tutto solo, in area e prova a saltare Buffon in uscita ma il portiere della Nazionale lo stende e viene espulso da Brighi che concede anche il rigore. Deschamps richiama in panchina Bojinov per inserire il secondo portiere Mirante lasciando allo Palladino tutto il peso dell’attacco. Il rigore, al 25′, lo batte e lo segna Joelson ma nella ripresa proprio Palladino da ragione a Deschamps che l’aveva lasciato in campo e pareggia mettendo in rete un cross basso di Chiellini. Fu il suo primo gol con la maglia bianconera. Altro 18 novembre da dimenticare fu quello dell’84. Un incubo quella partita. Dopo il vantaggio iniziale juventino con Michel Platini, il Toro disputa un secondo tempo gagliardo, pervenendo al pareggio ad inizio ripresa con Francini, e siglando poi il gol della meritata vittoria proprio all’ultimo minuto del tempo regolamentare: corner tagliato e di precisione millimetrica di Leo Junior, incornata vincente di Aldo Serena che così ricorda quella gara: “Ricordo molto bene. Sapevo che Junior avrebbe crossato sul primo palo, avevo segnato lo stesso gol qualche domenica prima contro il Napoli. Quel giorno abbiamo capito che, pur non avendo dei grandi campioni eravamo una squadra monolitica, con una grande condizione atletica”.

I PRECEDENTI POSITIVI – Non solo brutti ricordi, però: il 18 novembre del 1990 a Torino la Roma venne travolta per 5-0. Una delle poche gioie di quella squadra all’epoca allenata da Gigi Maifredi. Tre gol di Schillaci, autogol di Aldair e rete di Baggio al 90′ ma da ricordare che la Juve chiuse in 9 (per le espulsioni di Di Canio e Julio Cesar) contro 10 (espulso Nela per i giallorossi). Sempre il 18 novembre la Juve ha giocato altre partite: Juve-Inter nel ’34 (1-0); Inter-Juve nel ’45 (2-2), Juventus-Lucchese nel ’52 (2-0), Atalanta-Juventus nel ’56 (0-0), Juve-Milan nel ’62 (1-0), Juve-Genoa nel ’73 (3-0), Juventus-Parma nel 2001 (3-1.)

SPORTEVAI | 18-11-2018 10:02

Accadde oggi, Juve ricordi l'1-1 con l'Albinoleffe? Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...