Virgilio Sport

Albo d'oro Basket italiano

Nessuno come Milano, con 29 titoli all'attivo e prima squadra ad aver messo in bacheca un tricolore nazionale. Dietro i meneghini Virtus Bologna (16 scudetti) e Pallacanestro Varese (10)

30-01-2023 19:17

L’albo d’oro del basket italiano ha una storia centenaria. L’albo d’oro della Serie A di basket inizia e finisce a Milano. Perché se Bologna è “Basket City” in Italia, è l’Olimpia la squadra ad aver scritto per più volte il suo nome nell’albo d’oro di basket del bel Paese. Di seguito il dettaglio della storia del basket italiano e l’epilogo degli scudetti stagione per stagione.

Basket italiano: il primo scudetto a Milano

Il primo dei ventinove scudetti conquistati da Milano risale al 1920 quando si disputò il primo campionato di basket in Italia.

La ventinovesima e ultima volta, in ordine cronologico, in cui l’Olimpia ha scritto il suo nome nell’albo d’oro della Serie A di basket risale alla stagione 2021/2022 quando nell’eterna sfida con Bologna sponda Virtus pur senza dimenticare le sfide tricolore con la Fortitudo, Milano ha vinto la finale dei playoff chiudendo la Serie con un perentorio 4-0.

Il primo torneo di basket in Italia

Facendo un salto all’indietro, alle origini della pallacanestro in Italia, è complessa la ricostruzione storica ma stando alle notizie dell’epoca il primo torneo fu organizzato dalla Reale Federazione Ginnastica Nazionale Italiana e fu vinto dalla Società Educazione Fisica Costanza di Milano.

Dunque, l’albo d’oro di basket si considera abbia inizio da quel lontano 1920. La prima organizzata dalla FIP, appena nata, fu invece giocato nel 1922.

Il decennio 1920-1930: ASSI e Internazionale

L’albo d’oro di basket parlò milanese ancora a lungo: per cinque volte vinse l’ASSI Milano, uno l’Internazionale Milano.

Tra gli anni venti e trenta l’albo d’oro della Serie A di basket non fu solo appannaggio di un club meneghino con l’irruzione sulla scena della Ginnastica Roma e della Ginnastica Triestina, le quali, che iniziarono ad alternarsi nell’albo d’oro di basket tra il 1928 ed il 1935.

Nel 1929, infatti, l’albo d’oro di basket ha una casella vuota perché il campionato non fu disputato.

Il dominio di Milano e la paretesi Ginnastica Triestina

Ed è già 1936 quando tornò a comandare l’Olimpia Milano allora denominata Borletti. Per tanto l’albo d’oro della Serie A di basket ha inizio proprio in quell’anno e da quell’anno va conteggiato il primo dei 29 scudetti conquistati da Milano.

Dal 1936 Milano vinse quattro scudetti di fila scrivendo per altrettante volte il suo nome nell’albo d’oro di basket. Ci pensò la Ginnastica Triestina, campione nel 1939-1940 e nel 1940-1941 a interrompere il nuovo domino di Milano.

Irrompono la Reyer Venezia e la Virtus Bologna

Prima che la guerra causasse la sospensione del campionato da registrare una “new entry” nell’albo d’oro di basket ovvero quello della Reyer Venezia con due tricolori consecutivi.

Dopo la fine della seconda guerra mondiale ecco la Virtus Pallacanestro Bologna, che per quattro stagioni consecutive piazzò il suo nome nell’albo d’oro di basket.

Ventennio 1949-1969: a Milano 14 scudetti

Dal 1949-1950 l’Olimpia Milano tornò a fare la voce grossa aggiudicandosi vinse 14 campionati sui 18 disputati fino al 1966-1967.

Solo la Virtus Bologna riuscì a inserirsi nella serie di trionfi dell’Olimpia. L’albo d’oro di basket accolse nel 1967-1968 la Pallacanestro Cantù e, non di meno, la Pallacanestro Varese che si aggiudicò 7 campionati in 10 anni tra il 1968-1969 ed il 1977-1978.

L’albo d’oro di basket sempre più vario. Le partite sempre più competitive.

Basket serie A: l’exploit di Roma e Pesaro

Negli anni ottanta il ritorno in grande stile dell’Olimpia Milano, nella stagione 1980-1981 la terza volta nell’albo d’oro della Serie A di basket per la Pallacanestro Cantù e nel 1982-1983 l’unica volta nell’albo d’oro, almeno finora, per la Pallacanestro Virtus Roma.

Storie di sport come quella della Victoria Libertas Pesaro che nelle stagioni 1987-1988 e 1989-1990 iscrisse il suo nome nell’albo d’oro della Serie A di basket.

Basket anni Novanta: tocca a Caserta e Treviso

Negli anni novanta fu storico il trionfo della Phonola Caserta: nel 1990-1991 la prima campana a comparire nell’albo d’oro della Serie A di basket. Un record finora imbattuto in regione.

Nella stagione 1991-1992 un’altra prima volta nell’albo d’oro di basket, quella della Pallacanestro Treviso sponsorizzata Benetton.

Fonte: Getty Images

Olimpia Milano di nuovo grande: il club di Armani è tornato a dettare legge in Italia

Il duello Milano-Bologna e le outsiders Treviso e Varese

Poi un testa a testa tra l’Olimpia Milano e la Virtus Bologna, con un’agguerrita concorrenza garantita da Treviso, che vinse 1996-1997 così come Varese nel 1998-1999.

L’albo d’oro di basket salutò il 1900 con la gioia della Fortitudo Bologna nell’estate del 2000. Per la prima volta nell’albo d’oro della Serie A di basket dopo tre finali perse consecutivamente.

La prima metà degli anni duemila fu di marca Virtus. Treviso e Fortitudo Bologna aggiornarono il proprio score nell’albo d’oro di basket prima che arrivasse il momento della Mens Sana Basket Siena.

La Mens Sana Siena riscrive la storia del basket italiano

Il primo scudetto nella stagione 2003-2004 poi 7 volte di fila nell’albo d’oro di basket dal 2006. Due titoli sono stati revocati per frode sportiva.

Meglio dell’Olimpia Milano tra il 1949 e il 1954 nell’albo d’oro della Serie A di basket.

Il ritorno di Milano tra le favole Sassari e Venezia

Serie interrotta proprio da Milano nel 2013-2014 con il 26esimo titolo della propria storia.

Ancora una volta il nome inciso nell’albo d’oro di basket. Nel 2014-2015 fu il momento della favola Dinamo Sassari vittoriosa sulla Pallacanestro Reggiana.

L’albo d’oro di basket fu ancora il libro dei record dall’Olimpia Milano, l’anno successivo mentre nel 2016-2017 toccò alla Reyer Venezia Mestre tornare a brindare dopo 74 anni.

E si arriva alla storia recente dell’albo d’oro di basket. Ancora Milano e Venezia prima dello stop nella stagione 2019-2020 a causa del Covid.

Nella stagione 2020-2021 vince la Virtus Bologna, ma Milano si prende la rivincita nella stagione successiva.

Fonte: Getty Images

Tra i numerosi cestisti significativi, anche Alessandro Gentile ha vestito i colori della gloriosa Pallacanestro Varese

L’albo d’Oro del basket italiano

L’albo d’oro della Serie A di basket è, dunque, così sintetizzabile: si parte dallo scudetto di Milano nel 1920 e si arriva all’ultimo – quello della stagione 2021-22 – messo in bacheca ancora da Milano griffata Armani.

1920: SEF Costanza Milano
1921: ASSI Milano
1922: ASSI Milano
1923: Internazionale
1924: ASSI Milano
1925: ASSI Milano
1926: ASSI Milano
1927: ASSI Milano
1928: Ginnastica Roma
1929: Campionato non disputato
1930: Ginnastica Triestina
1931: Ginnastica Roma
1932: Ginnastica Triestina
1933: Ginnastica Roma
1934: Ginnastica Triestina
1935: Ginnastica Roma
1935-1936: Olimpia Milano
1936-1937: Olimpia Milano
1937-1938: Olimpia Milano
1938-1939: Olimpia Milano
1939-1940: Ginnastica Triestina
1940-1941: Ginnastica Triestina
1941-1942: Reyer Venezia
1942-1943: Reyer Venezia
1943-1944: Campionato non omologato
1944-1945: Campionato non disputato
1945-1946: Virtus Bologna
1946-1947: Virtus Bologna
1947-1948: Virtus Bologna
1948-1949: Virtus Bologna
1949-1950: Olimpia Milano
1950-1951: Olimpia Milano
1951-1952: Olimpia Milano
1952-1953: Olimpia Milano
1953-1954: Olimpia Milano
1954-1955: Virtus Bologna
1955-1956: Virtus Bologna
1956-1957: Olimpia Milano
1957-1958: Olimpia Milano
1958-1959: Olimpia Milano
1959-1960: Olimpia Milano
1960-1961: Pallacanestro Varese
1961-1962: Olimpia Milano
1962-1963: Olimpia Milano
1963-1964: Pallacanestro Varese
1964-1965: Olimpia Milano
1965-1966: Olimpia Milano
1966-1967: Olimpia Milano
1967-1968: Pallacanestro Cantù
1968-1969: Pallacanestro Varese
1969-1970: Pallacanestro Varese
1970-1971: Pallacanerstro Varese
1971-1972: Olimpia Milano
1972-1973: Pallacanestro Varese
1973-1974: Pallacanestro Varese
1974-1975: Pallacanestro Cantù
1975-1976: Virtus Bologna
1976-1977: Pallacanestro Varese
1977-1978: Pallacanestro Varese
1978-1979: Virtus Bologna
1979-1980: Virtus Bologna
1980-1981: Pallacanestro Cantù
1981-1982: Olimpia Milano
1982-1983: Virtus Roma
1983-1984: Virtus Bologna
1984-1985: Olimpia Milano
1985-1986: Olimpia Milano
1986-1987: Olimpia Milano
1987-1988: Victoria Libertas Pesaro
1988-1989: Olimpia Milano
1989-1990: Victoria Libertas Pesaro
1990-1991: JuveCaserta
1991-1992: Pallacanestro Treviso
1992-1993: Virtus Bologna
1993-1994: Virtus Bologna
1994-1995: Virtus Bologna
1995-1996: Olimpia Milano
1996-1997: Pallacanestro Treviso
1997-1998: Virtus Bologna
1998-1999: Pallacanestro Varese
1999-2000: Fortitudo Bologna
2000-2001: Virtus Bologna
2001-2002: Pallacanestro Treviso
2002-2003: Pallacanestro Treviso
2003-2004: Mens Sana Siena
2004-2005: Fortitudo Bologna
2005-2006: Pallacanestro Treviso
2006-2007: Mens Sana Siena
2007-2008: Mens Sana Siena
2008-2009: Mens Sana Siena
2009-2010: Mens Sana Siena
2010-2011: Mens Sana Siena
2011-2012: Titolo revocato a Siena
2012-2013: Titolo revocato a Siena
2013-2014: Olimpia Milano
2014-2015: Dinamo Sassari
2015-2016: Olimpia Milano
2016-2017: Reyer Venezia
2017-2018: Olimpia Milano
2018-2019: Reyer Venezia
2019-2020: Campionato sospeso e non assegnato
2020-2021: Virtus Bologna
2021-2022: Olimpia Milano

Fonte: getty images

I tifosi della Virtus Bologna sono tornati a festeggiare lo scudetto nella stagione 2020/21

L’albo d’oro del basket italiano per squadra

L’albo d’oro di basket è, infine, così definito nella sua gerarchia dei titoli vinti per squadra: nessuno come l’Olimpia Milano che ha timbrato 29 volte, seguono la Virtus Bologna a 10 scudetti e la Pallacanestro Varese a quota 10. L’elenco completo:

Olimpia Milano 29;
Virtus Bologna 16;
Pallacanestro Varese 10;
Mens Sana Siena 6;
ASSI Milano 6;
Ginnastica Triestina 5;
Treviso 5;
Ginnastica Roma 4;
Reyer Venezia 4;
Pallacanestro Cantù 3;
Fortitudo Bologna 2;
Victoria Libertas Pesaro 2;
Internazionale 1;
Virtus Roma 1;
JuveCaserta 1;
SEF Costanza Milano 1;
Dinamo Sassari 1.

Albo d'oro Basket italiano Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...