,,
Virgilio Sport

Alla scoperta dell'Amazon UNIVERSITY Esports Masters

All'edizione 2022-23 dell'Amazon University Esports Masters partecipano squadre provenienti da tutta Europa

16-11-2022 12:43

Francesco Basile

Francesco Basile

eSport Web Editor

Nato con i videogame, è già un superesperto di eSports. Ha fatto nascere diverse iniziative di settore e sa tutto, ma veramente tutto, di quello che ruota dentro e intorno al mondo dello sport virtuale. Per Virgilio Sport approfondisce e racconta l’eSport a 360 gradi con l’esperienza di un giovanissimo veterano.

Alla scoperta dell'Amazon UNIVERSITY Esports Masters

L’Amazon UNIVERSITY Esports Masters vede la partecipazione di oltre 16 squadre qualificate provenienti da tutta Europa, che si sfidano in giochi come Rocket league, Clash Royale, Teamfight Tactics, League of Legends e VALORANT.

EU Masters, il sogno di tutti gli universitari

L’Amazon UNIVERSITY Esports Masters è la competizione europea in cui tutte gli studenti vincitori di ogni nazione si sfidano per il primato finale. Questa competizione si giocherà tra i mesi di dicembre e febbraio, una volta che il primo split invernale dell’Amazon University Esports nazionale sarà concluso. Quest’ultimo ricordiamo essere l’unica competizione universitaria di eSports ufficialmente patrocinata dai migliori publisher al mondo come Riot Games e Ubisoft, aperta a tutte le università italiane, con i migliori giocatori che si sfideranno per il titolo nazionale. Insieme alla competizione, Amazon UNIVERSITY Esports offrirà varie attività di formazione in modo che gli studenti possano conoscere il settore degli eSports e scoprire nuove opportunità lavorative.

Il format europeo

L’avventura per diventare il prossimo campione europeo è appena iniziata. Per qualificarsi bisognerà competere con i migliori giocatori universitari di tutto il mondo. Ulteriori informazioni saranno pubblicate all’avvicinarsi del torneo tramite l’account Twitter ufficiale di UEMasters  e i social di Amazon UNIVERSITY Esports. Il torneo sarà composto da squadre di 16 Paesi che si sono qualificate attraverso le qualificazioni universitarie nazionali. Tutti i giocatori che studiano all’università possono iscriversi e formare una squadra. I ragazzi si confronteranno con altre università del loro Paese per cercare di qualificarsi alle finali.

Per maggiori info sulle iscrizioni nazionali è possibile consultare il sito ufficiale della competizione italiana.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...