,,
Virgilio Sport

Arsenal, Arteta: "Mi sarebbe piaciuto avere Wenger vicino"

Dopo aver trascorso cinque stagioni sotto la guida di Arsene Wenger come giocatore, Mikel Arteta, allenatore dell'Arsenal, afferma che avrebbe voluto ricevere dei consiglii da lui in panchina.

18-09-2022 12:18

Arsenal, Arteta: "Mi sarebbe piaciuto avere Wenger vicino" Fonte: Getty Images

Mikel Arteta avrebbe voluto avere la possibilità di ricevere consigli dal suo ex capo dell’Arsenal Arsene Wenger, ma ha elogiato l’eredità lasciata dal francese nel nord di Londra.

Wenger, che si è unito ai Gunners dal Nagoya Grampus Eight nel 1996, ha guidato il club per un periodo di oltre due decenni che li ha visti emergere come una delle squadre leader del calcio europeo.

Dalla sua uscita di scena nel 2018, tuttavia, ha raramente mantenuto una presenza nel club, a differenza dell’ex rivale Alex Ferguson che è rimasto strettamente legato al Manchester United.

In vista della sfida di Premier League con il Brentford, Arteta – due volte vincitore della FA Cup sotto la guida di Wenger durante le cinque stagioni trascorse all’Arsenal – ha ammesso di aver desiderato di poter giovare dei suoi consigli:

“Mi sarebbe piaciuto averlo più vicino per avere l’opportunità di aprirmi e in certi periodi ascoltare e imparare da lui e da tutto quello che ha passato”, ha detto al Mirror. “Ma lo ha fatto in modo da assicurarsi che chiunque venisse dopo di lui avesse il rispetto e lo spazio che riteneva importante, e lo ha onorato”.

Con cinque vittorie e una sola sconfitta nelle prime sei partite di campionato, la vittoria contro il Brentford potrebbe catapultare l’Arsenal in vetta alla classifica, davanti a Manchester City e Tottenham.

Leggi anche:

Caricamento contenuti...