Virgilio Sport

Atletica, le staffette al lavoro con la novità Ceccarelli

Nel mirino i Mondiali di Budapest e prima ancora gli Europei a squadre di Chorzow

09-03-2023 13:57

Atletica, le staffette al lavoro con la novità Ceccarelli Fonte: Getty Images

Entra nel vivo la stagione delle staffette azzurre delle’taltica che mettono nel mirino i Mondiali di Budapest di agosto, preceduti dagli Europei a squadre di Chorzow in giugno.

Si terrà a Roma, allo stadio Paolo Rosi, da lunedì 13 a venerdì 17 marzo, il raduno degli staffettisti della 4×100 al maschile e al femminile. Il centro di preparazione olimpica di Formia ospiterà invece il raduno delle staffette 4×400 da lunedì a sabato. Sempre a Formia il training camp degli ostacoli.

Per la 4×100, gli uomini, campioni olimpici in carica, dovranno cercare nei prossimi mesi la qualificazione per la rassegna iridata in Ungheria. Le donne, bronzo europeo a Monaco di Baviera, hanno già guadagnato il pass entrando in finale lo scorso anno ai Mondiali di Eugene.

Tra gli sprinter selezionati, per la prima volta, c’è il campione d’Europa dei 60 metri Samuele Ceccarelli (Atl. Firenze Marathon) che proprio in questa occasione comincerà a lavorare nel gruppo diretto dal responsabile della velocità azzurra Filippo Di Mulo. Convocati i quattro campioni olimpici Marcell Jacobs (Fiamme Oro), Filippo Tortu(Fiamme Gialle), Fausto Desalu (Fiamme Gialle) e Lorenzo Patta (Fiamme Gialle). Nel team anche Chituru Ali (Fiamme Gialle), Roberto Rigali (Bergamo Stars), Matteo Melluzzo (Fiamme Gialle), Andrea Federici (Atl. Biotekna) e Marco Ricci (Nissolino Sport).

Tra le donne, presenti le azzurre salite sul podio a Monaco, ovvero Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre), Dalia Kaddari (Fiamme Oro), Anna Bongiorni (Carabinieri) Alessia Pavese (Aeronautica) e Gloria Hooper (Atl. Brescia 1950). Con loro anche Vittoria Fontana (Carabinieri), Irene Siragusa (Esercito) e Johanelis Herrera (Aeronautica).

Chi deve assicurarsi ancora il pass per Budapest è la 4×400 maschile, finalista olimpica a Tokyo ma non ai Mondiali di Eugene, che appunto qualificavano per l’Ungheria. Sono invece già dentro la 4×400 femminile e la mista, in virtù della finale ottenuta in Oregon nello scorso luglio. A Formia lavoreranno anche due delle staffettiste d’argento ai recenti Euroindoor di Istanbul, Anna Polinari (Carabinieri) ed Eleonora Marchiando (Carabinieri), quest’ultima coinvolta anche nel raduno degli ostacolisti.

Tra le donne anche Raphaela Lukudo (Esercito), Rebecca Borga (Fiamme Gialle), Virginia Troiani (Cus Pro Patria Milano) e Alessandra Bonora (Bracco Atletica). Al maschile i quattrocentisti Riccardo Meli (Fiamme Gialle), Vladimir Aceti(Fiamme Gialle), Edoardo Scotti (Carabinieri), Lorenzo Benati (Fiamme Azzurre), Brayan Lopez (Fiamme Azzurre), Lapo Bianciardi (Avis Barletta), Giuseppe Leonardi (Carabinieri) e Matteo Raimondi (Pro Sesto Atl. Cernusco).

Leggi anche:

Caricamento contenuti...