Virgilio Sport

Atletica, tutto pronto per gli Europei a squadre: al femminile occhi su Iapichino e Dosso

La rassegna è in programma a Chorzow dal 23 al 25 giugno

20-06-2023 12:43

Atletica, tutto pronto per gli Europei a squadre: al femminile occhi su Iapichino e Dosso Fonte: Getty Images

Manca sempre meno agli Europei a squadre di atletica di Chorzow.

Al femminile saranno 18 le specialità, più la staffetta 4×400 mista per un totale di 37 gare complessive. In ognuna di queste, la nazione vincente ottiene 16 punti, la seconda 15, la terza 14, e così via a scalare fino all’ultima classificata che incassa soltanto un punto. Ecco perché, con la formula a sedici team, è ancora più importante non ‘bucare’ nemmeno una specialità e lottare fino in fondo per guadagnare anche soltanto una posizione in più degli avversari, consapevoli che ogni singolo punto possa voler dire ‘storia’. L’Italia non ha mai vinto gli Europei a squadre, e ancora prima la Coppa Europa.

L’evento è inserito nel programma di questa mini-Olimpiade europea, gli European Games, e di conseguenza saranno assegnate anche le medaglie individuali che verranno conteggiate nel medagliere considerando i risultati delle tre divisioni e non soltanto la principale (dov’è l’Italia).

Tra le azzurre da tenere d’occhio, Zaynab Dosso, al debutto sui 100 metri. Poi attenzione a Dalia Kaddari che proverà a riportarsi sotto i ventitré secondi (quest’anno 22.95 a Savona viziato da troppo vento). A completare il quadro della velocità pura è la staffetta 4×100 (in programma sabato, tra i 100 di venerdì e i 200 di domenica): le azzurre bronzo europeo vogliono archiviare il passaggio a vuoto dello Sprint Festival di Firenze e lanciare un segnale a tutte le avversarie continentali in ottica Mondiali di Budapest. Oltre a Dosso e Kaddari, convocate anche le altre medagliate di Monaco Anna Bongiorni e Alessia Pavese, la primatista italiana e finalista di Eugene Vittoria Fontana e la finalista di Doha Johanelis Herrera. Oltre a Mangione, sono le frazioniste argento d’Europa indoor Ayomide Folorunso, Eleonora Marchiando e Anna Polinari le carte al femminile per la staffetta mista che domenica completa il programma.

Tra le più attese, poi, anche Larissa Iapichino: argento al coperto a Istanbul a un passo dai sette metri (6,97), trionfatrice al Golden Gala. Sulla sua strada incontra la francese Hilary Kpatcha atterrata a 6,86 e la spagnola Fatima Diame. Possibili insidie dalla britannica Lucy Hadaway, la tedesca Maryse Luzolo, la portoghese Evelise Veiga. Nell’asta l’Italia si affida alla primatista Roberta Bruni, vincitrice dell’edizione di due anni fa.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Roma - Torino
Fiorentina - Lazio

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...