Virgilio Sport

Basket Supercoppa: la Virtus Bologna dimentica Scariolo e centra il primo trofeo, demolita Brescia

La Virtus Segafredo Bologna si mette alle spalle le polemiche delle ultime settimane dopo l’addio di Sergio Scariolo: per Luca Banchi primo trofeo stagionale contro Brescia, totalmente annientata

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Virtus Bologna si mette alle spalle le polemiche dopo l’addio a Sergio Scariolo e chiude in cassaforte un nuovo trofeo vincendo la Supercoppa Italiana. La squadra bianconera allenata da Luca Banchi demolisce la Germani Brescia in una gara a senso unico e dominata dai bianconeri sin dalla palla a due.

Virtus Bologna-Germani Brescia: il commento della gara

Nel primo quarto Brescia fa una fatica terribile a imbastire qualsiasi azione offensiva. La Virtus parte a razzo con Cordinier e Shengelia che firmano il 10 che sembra già indirizzare il match. Il primo quarto è un monologo bianconero con la squadra di Banchi che chiude avanti nettamente sul 27-10.

Nel secondo quarto si continua sugli stessi binari. La difesa della Virtus è asfissiante e il solo Massinburg riesce a trovare qualche soluzione con i bianconeri che però sono in totale controllo sul 36-22. Brescia prova a rientrare con Della Valle che si risveglia ma all’intervallo è 48-35 il punteggio per la Segafredo.

Si riparte nel segno di Shengelia con il georgiano che fa valere pesi, centimetri e intelligenza: Bologna vola anche sul +21 e prova a spegnere gli ardori della Germani. E’ dominio totale sul 76-43 a fine terzo quarto. L’ultimo parziale diventa un lunghissimo garbage time e che serve solo a definire il punteggio finale di 97-60.

Pagelle Virtus Bologna: Shengelia incanta, Cordinier da applausi

  • Belinelli 5: non è stata la sua giornata al tiro e allora prova mettersi al servizio della squadra.
  • Shengelia 7.5: il georgiano comincia bene, poi si eclissa un po’ prima di diventare totale padrone del match nel terzo quarto. Dominante.
  • Mickey 7: ogni palla che tocca è da poesia, in attacco è un problema da mal di testa per Brescia
  • Cordinier 7.5: mette in campo la consueta energia che basta per tutto il palazzo. Commette qualche fallo di troppo ma in attacco è letale.
  • Banchi (all.) 7.5: la sua stagione sulla panchina della Virtus Bologna comincia con un trofeo. Il modo migliore per dimenticare le polemiche.

Pagelle Germani Brescia: Della Valle croce e delizia, Petrucelli da incubo

  • Della Valle 5.5: comincia male, poi prova a mettersi in ritmo e il suo miglior momento coincide con il miglior momento della Germani ma non basta.
  • Massinburg 6: entra dalla panchina e porta energia e una scossa che serviva ma è troppo poco per fermare una corazzata come la Virtus.
  • Christon 5: qualche sprazzo del suo talento nel secondo tempo ma soffre troppo la difesa avversaria.
  • Petruccelli 4.5: giornata da incubo per il nativo di Hicksville che soffre su entrambi i lati del campo.m
  • Magro (all.) 6: la sua squadra ha già fatto un grande risultato riuscendo ad arrivare in finale, ora però servirà mettersi alle spalle la delusione ed affrontare un campionato che può riservare delle soddisfazioni.

Basket Supercoppa: la Virtus Bologna dimentica Scariolo e centra il primo trofeo, demolita Brescia Fonte: IPA

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...