,,
Virgilio Sport SPORT

Biasin sull’ex Inter: Non rinunciava a niente, bufera social

Il giornalista fa i complimenti all’ex allenatore e manda un messaggio a Conte

Un po’ di amarcord, un po’ di nostalgia e perché no magari anche una frecciatina. Oggi compie 58 anni Josè Mourinho, un allenatore che ha fatto la storia del calcio internazionale ma ha fatto soprattutto la storia dell’Inter. Il triplate è un ricordo ancora fresco nella memoria dei tifosi nerazzurri e inevitabilmente non mancano i riferimenti al presente. 

Il messaggio di Biasin

Anche il giornalista e tifoso dell’Inter, Fabrizio Biasin, manda un messaggio al tecnico portoghese nel giorno del suo compleanno: “Se anche lui avesse ragionato come la gran parte dei suoi colleghi (per vincere un titolo bisogna rinunciare agli altri titoli), oggi non esisterebbe il triplate. 58 anni portati benissimo, buon compleanno Josè”. 

La reazione dei social

Le parole del giornalista scatenano una reazione immediata nel mondo dei social. Mourinho è un allenatore che ha rappresentato tantissimo per il mondo Inter e il suo ricordo è ancora molto forte. Ancora di più se messo a paragone con la storia recente dei nerazzurri poco ricca di successi. E i commenti sono tanti: “Se dovessi trovare delle parole per descrivere quel periodo direi un amore grande per tutti. Alcune volte non mi sembra vero di aver provato delle emozioni così”. 

I paragoni

Ma ovviamente il discorso dalla storia arriva al presente, in un passaggio temporale molto veloce con l’inevitabile confronto tra lo Special One e Antonio Conte, allenatore che fatica a entrare nel cuori dei fan nerazzurri: “Forse lui aveva una rosa che poteva permettergli di fare determinate scelte. Una rosa fatta da 2 campioni in ogni ruolo. Non puoi fare paragoni con quella attuale”, scrive Veleno. 

Commento simile anche quello di Gaetano: “Bisogna essere molto lucidi per mettere sullo stesso piano i giocatori a disposizioni per Mourinho (talmente forte da non avere competizione in Italia) con quella di Antonio Conte che per di più si trova a lottare con altre 6-7 squadra per gli stessi obiettivi. E bisogna averne di buona fede”. Mentre c’è chi ha una visione completamente diversa: “Secondo me lo fece, ma la Roma si suicidò alla penultima. L’Inter aveva chiaramente e giustamente dato priorità alla Champions”. 

SPORTEVAI | 26-01-2021 12:05

Biasin sull’ex Inter: Non rinunciava a niente, bufera social Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...