,,
Virgilio Sport SPORT

Bologna, svolta tattica per Orsolini: da esterno a trequartista

Il tecnico serbo al lavoro su una nuova soluzione per riportare in auge il classe 1997: ruolo da rifinitore nel 4-3-2-1 per scalare le gerarchie.

10-10-2021 13:04

Definire complicato l’avvio di stagione di Riccardo Orsolini suona quadi riduttivo.

Con la maglia del Bologna, l’esterno classe 1997 ha messo insieme 310′ di presenza sul terreno di gioco toccando il punto più basso, in termini di minutaggio, da quando in casa felsinea si lavora sotto la gestione di Sinisa Mihajlovic.

Peggio era andata durante l’interregno di Filippo Inzaghi dove giocò appena 84′ nelle prime sette giornate, prima di diventare un elemento importantissimo all’interno delle gerarchie felsinee. Ma in questo segmento iniziale la musica sembra essere cambiata:

“Ho cambiato modulo anche perché le ali non mi hanno dato, finora, quel che mi aspettavo… Più avanti vedremo”. Le parole del tecnico serbo a ‘La Gazzetta dello Sport’ suonano come un avvertimento forte e chiaro.

Nell’ultimo appuntamento contro la Lazio, infatti, Orsolini ha ammirato la grande prova dei compagni restando seduto in panchina per novanta e rotti minuti.  

Mihajlovic ha messo pesantemente mano al proprio impianto tattico già a partire dal ritiro estivo di Pinzolo: prima l’idea 4-1-4-1 dove Orsolini era stato inquadrato nel suo naturale ruolo di esterno poi il graduale passaggio al 4-3-2-1, dove l’ex Ascoli potrebbe reinventarsi nel ruolo di rifinitore alle spalle di Arnautovic.

Lo scorso giovedì, in amichevole, il numero 7 rossoblù è stato schierato nei ‘due’ insieme a Sansone. Potrebbe essere la traccia verso un nuovo percorso, il cui scopo è quello di favorire la definitiva esplosione di un talento che fino ad ora ha viaggiato spesso a corrente alternata.

OMNISPORT

Bologna, svolta tattica per Orsolini: da esterno a trequartista Fonte: Getty

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...