Virgilio Sport

Bufera su Mediaset per la telecronaca di Psg-Real, diretta rovinata

Gli spettatori protestano per le voci fuori sincrono: arrivavano prima delle immagini rovinando l'emozione del momento

16-02-2022 08:41

Era il piatto forte della serata, la partita più appetitosa del quadro degli ottavi di Champions League e a Mediaset già si leccavano i baffi pensando ai dati auditel. Psg-Real Madrid prometteva spettacolo e ascolti: Messi e Mbappè contro le merengues di Carlo Ancelotti ed in effetti la partita è stata piacevole, anche se solo per merito dei francesi che hanno dominato in lungo e in largo, nonostante il gol vittoria sia arrivato solo al 94′ grazie alla prodezza di Mbappè ma per i telespettatori la partita è stata un incubo.

Su Canale 5 la voce arrivava molto prima delle azioni, che bufera

Su Canale 5, infatti, che trasmetteva in diretta la gara in chiaro, la voce del telecronista Riccardo Trevisani arrivava molto prima di quanto vedessero in tv gli spettatori per degli evidenti problemi di sincronizzazione audio/video. Una partita in chiaro, ma anche in…anticipo a giudicare dai tanti messaggi sui social dei telespettatori.

I tifosi protestano per il disservizio in Champions

Fioccano le reazioni: “Quando Trevisani ha detto “Mbapeeeeeee”, la palla in televisione stava ancora centrocampo” o anche: “Io ho abbassato l’audio per il fastidio”, oppure: “Grande Trevisani azzeccava tutte le azioni in anticipo , mai visto niente del genere , veggente, chapeau”

Arrivano tanti commenti ironici: “Trevisani è talmente avanti che già sta a commentare Inter-Liverpool” oppure: “Trevisani ha esultato quando Mbappe era ancora al Monaco” e ancora: “”Avevo la sensazione che fossero nel futuro in Mediaset. Hanno fatto dimostrazione pratica”, ironizza Alessandro.

Infine la chiosa divertita: “Curtuois non si è mosso caro Trevisani perché ha audio della partita by canale 5″

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...