Virgilio Sport

Capocannonieri della storia in Serie A: ecco tutti i grandi bomber

L’elenco di tutti i marcatori della storia della serie A con i giocatori che hanno messo a segno i record di gol di tutti i tempi

12-12-2022 17:43

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Scrittori, poeti e giornalisti ci hanno provato da sempre a spiegare cosa significhi fare un gol, o guardarlo. Rappresentano il momento topico di una gara e benché tutti i ruoli all’interno dell’universo calcio abbiano una grande importanza, quello dell’attaccante, del bomber e del cannoniere hanno sempre un piccolo valore aggiunto. La storia della Serie A è piena di grandi cannonieri che hanno saputo esaltare il proprio valore e quello della propria squadra. La storia dei capocannonieri della serie A ci racconta il nostro calcio e il nostro campionato.

Capocannonieri della Serie A: una statistica che va indietro nel tempo

Le statistiche nel mondo del calcio sono un’invenzione relativamente recente. Solo negli ultimi anni abbiamo cominciato a raccogliere statistiche sui vari aspetti del gioco, dal possesso palla, alle occasioni da gol reali e potenziali e a tantissimo altro. Quello che è sempre esistito è stato il titolo di capocannoniere: il premio da consegnare al giocatore che nell’arco di una stagione realizzava più gol. Per quella statistica si va indietro nel tempo fino ai primi campionati.

La Top 100

L’elenco dei capocannonieri della serie A tiene in considerazione tutti i campionato che sono stati giocatori in Italia a girone unico a partire dalla stagione 1920-1930. Nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi non troviamo invece il campionato Alta Italia del 1944 (un torneo che si giocò nella Repubblica Sociale d’Italia) e nemmeno il campionato misto serie A-B che si giocò nella stagione 1945-1946.

Capocannonieri della Serie A: l’elenco di tutti i migliori marcatori della storia

  • 1. Silvio Piola (Italia) – 274 gol
  • 2. Francesco Totti (Italia) – 250 gol
  • 3. Gunnar Nordhal (Svezia) – 225 gol
  • 4. Giuseppe Meazza (Italia) – 216 gol
  • 4. Josè Altafini (Brasile) – 216 gol
  • 6. Antonio Di Natale (Italia) – 209 gol
  • 7. Roberto Baggio (Italia) – 205 gol
  • 8. Kurt Hamrin (Svezia) – 190 gol
  • 9. Ciro Immobile (Italia) – 188 gol
  • 9. Giuseppe Signori (Italia) – 188 gol
  • 9. Alessandro Del Piero (Italia) – 188 gol
  • 9. Alberto Gilardino (Italia) – 188 gol
  • 13. Gabriel Batistuta (Argentina) – 183 gol
  • 14. Fabio Quagliarella (Italia) – 181 gol
  • 15. Giampiero Boniperti (Italia) – 178 gol
  • 16. Amedeo Amadei (Italia) – 174 gol
  • 17. Giuseppe Savoldi (Italia) – 168 gol
  • 18. Guglielmo Gabetto (Italia) – 166 gol
  • 19. Roberto Boninsegna (Italia) – 163 gol
  • 20. Luca Toni (Italia) – 157 gol
  • 21. Gigi Riva (Italia) – 156 gol
  • 21. Filippo Inzaghi (Italia) – 156 gol
  • 21. Roberto Mancini (Italia) – 156 gol
  • 24. Zlatan Ibrahimovic (Svezia) – 155 gol
  • 24. Luis Vinicio (Brasile) – 155 gol
  • 24. Carlo Reguzzoni (Italia) – 155 gol
  • 27. Istvan Nyers (Ungheria) – 153 gol
  • 27. Hernan Crespo (Argentina) – 153 gol
  • 29. Adriano Bassetto (Italia) – 149 gol
  • 30. Omar Sivori (Argentina-Italia) – 147 gol
  • 31. Christian Vieri (Italia) – 142 gol
  • 31. Benito Lorenzi (Italia) – 142 gol
  • 31. Marco Di Vaio (Italia) – 142 gol
  • 31. Paolo Pulici (Italia) – 142 gol
  • 35. Vincenzo Montella (Italia) – 141 gol
  • 36. John Hansen (Norvegia) – 139 gol
  • 37. Enrico Chiesa (Italia) – 138 gol
  • 38. Sergio Brighenti (Italia) – 136 gol
  • 39. Roberto Pruzzo (Italia) – 133 gol
  • 40. Felice Borel (Italia) – 132 gol
  • 42. Enzo Pascutti (Italia) – 130 gol
  • 42. Francesco Graziani (Italia) – 130 gol
  • 44. Roberto Bettega (Italia) – 129 gol
  • 45. Gianni Rivera (Italia) – 128 gol
  • 46. Andij Shevchenko (Ucraina) – 127 gol
  • 47. Gonzalo Higuain (Argentina) – 125 gol
  • 48. David Trezeguet (Francia) – 123 gol
  • 48. Gianluca Vialli (Italia) – 123 gol
  • 48. Pietro Ferraris (Italia) – 123 gol
  • 52. Mauro Icardi (Argentina) – 121 gol
  • 53. Ettore Puricelli (Italia) – 120 gol
  • 53. Cristiano Lucarelli (Italia) – 120 gol
  • 55. Gino Pivatelli (Italia) – 119 gol
  • 56. Abel Balbo (Argentina) – 117 gol
  • 57. Sandro Mazzola (Italia) – 116 gol
  • 58. Giampaolo Pazzini (Italia) – 115 gol
  • 59. Dries Mertens (Belgio) – 113 gol
  • 59. Nicola Amoroso (Italia) – 113 gol
  • 59. Antonio Cassano (Italia) – 113 gol
  • 62. Edinson Cavani (Uruguay) – 112 gol
  • 62. Riccardo Carapellese (Italia) – 112 gol
  • 62. Giovanni Ferrari (Italia) – 112 gol
  • 62. Sergio Pellissier (Italia) – 112 gol
  • 66. Lorenzo Bettini (Italia) – 110 gol
  • 66. Carlo Galli (Italia) – 110 gol
  • 66. Bruno Giordano (Italia) – 110 gol
  • 66. Giuseppe Maldini (Italia) – 110 gol
  • 70. Aldo Bolfi (Italia) – 109 gol
  • 70. Angelo Schiavo (Italia) – 109 gol
  • 72. Eddie Firmani (Italia) – 108 gol
  • 72. Dino Da Costa (Italia) – 108 gol
  • 74. Duvan Zapata (Italia) – 107 gol
  • 75. Antonio Vojak (Italia) – 106 gol
  • 75. Andrea Belotti (Italia) – 106 gol
  • 78. Pietro Anastasi (Italia) – 105 gol
  • 79. Edin Dzeko (Bosnia) – 104 gol
  • 79. Gino Cappello (Italia) – 104 gol
  • 81. Fabrizio Miccoli (Italia) – 103 gol
  • 81. Adrian Mutu (Romania) – 103 gol
  • 81. Paulo Dybala (Argentina) – 103 gol
  • 81. Sergio Clerici (Brasile) – 103 gol
  • 85. Oliver Bierhoff (Germania) – 102 gol
  • 85. Domenico Berardi (Italia) – 102 gol
  • 85. Tommaso Rocchi (Italia) – 102 gol
  • 85. Pietro Paolo Virdis (Italia) – 102 gol
  • 89. Goran Pandev (Macedonia) – 101 gol
  • 90. Pierino Prati (Italia) – 100 gol
  • 90. Marek Hamsik (Slovacchia) – 100 gol
  • 92. Luis Muriel (Colombia) – 99
  • 93. Antonio Angelillo (Argentina-Italia) – 98 gol
  • 93. Angelo Sormani (Italia) – 98 gol
  • 95. John Charles (Galles) – 97 gol
  • 96. Mirko Vucinic (Montenegro) – 96 gol
  • 96. Lorenzo Insigne (Italia) – 96 gol
  • 96. Josip Ilicic (Slovenia) – 96 gol
  • 96. Marco Borriello (Italia) – 96 gol
  • 100. Guglielmo Trevisan (Italia) – 94 gol

Cannonieri della storia della Serie A: i migliori 10

Al primo posto della classifica dei migliori cannonieri della storia della Serie A troviamo Silvio Piola a quota 274 gol che diventano 290 se si prendono in considerazione anche i campionati giocati a gironi multipli. Piola è stato attivo dal 1930 al 1954 giocando con le maglie di Pro Vercelli, Lazio (143 gol), Torino, Juventus e Novara. Al secondo posto troviamo una leggenda della Roma, Francesco Totti che ha segnato tutti i suoi 250 gol con la maglia giallorossa. A chiudere il podio ci pensa il primo straniero della classifica, lo svedese Gunnar Nordhal a quota 225 gol che vanta anche la miglior media realizzativa della Top 10 visto il suo 0,77 a partita. I gol di Nordhal sono 210 con la maglia del Milan e 15 con quella della Roma. Al quarto posto c’è invece Giuseppe Meazza a quota 216 gol realizzati (197 con l’Inter, 9 con il Milan e 10 con la Juventus) ma Peppin, a cui è stato anche intitolato lo stadio di Milano, è secondo nella classifica che prende in considerazione anche i campionati giocati a gironi plurimi. Con lui c’è anche l’italia-brasiliano Josè Altafini.

Francesco Totti contro il Cesena Fonte:

Al sesto posto della classifica troviamo il bomber di periferia per eccellenza: Antonio Di Natale che ha chiuso la sua carriera con 209 gol in serie A (18 con la maglia dell’Empoli e 191 con quella dell’Udinese). Al settimo si piazza invece il Divin Codino, Roberto Baggio e i suoi 205 gol con sei maglie diverse. Ottavo posto per un’altra grande leggenda del passato come lo svedese Kurt Roland Hamrin che ha giocato in Italia da 1956 al 1971 ed ha avuto il suo periodo miglior con la maglia della Fiorentina. Al 9 posto della classifica troviamo invece il primo bomber ancora in attività, Ciro Immobile che per il momento ha messo insieme 188 gol, insieme a lui ci sono Giuseppe Signori, Alessandro Del Piero e Alberto Gilardino.

Serie A: record di gol di tutti i tempi

Nella classifica che prende in considerazione le migliori prestazioni realizzati all’interno di una singola stagione troviamo 3 giocatori in testa alla classifica. Il record di gol di tutti i tempi è a quota 36 e appartiene a Ciro Immobile realizzato con la maglia della Lazio nella stagione 2019-2020 e a Gonzalo Higuain (con il Napoli nella stagione 2015-2016), insieme a loro Gino Rossetti che ha messo a segno 36 gol nella stagione 1928-1929 quando però non c’era ancora stata l’istituzione del girone unico.

Stagioni da record anche quella di Gunnar Nordhal che nel 1949-1959 mette a segno 35 gol e in quella successiva si ferma a quota 34. A quota 33 renoviamo invece Giuseppe Meazza e Antonio Angelillo. Stagione da record anche quella vissuta da Cristiano Ronaldo che con la maglia della Juventus nel 2019-2020 mette a segno 31 gol.

Capocannonieri serie A: record di gol dall’istituzione del girone unico

  • 1. Gonzalo Higuain (Napoli – 2015/2016) – 36 gol
  • 1. Ciro Immobile (Lazio – 2019/2020) – 36 gol
  • 2. Gunnar Nordhal (Milan – 1949/1950) – 35 gol
  • 4. Gunnar Nordhal (Milan – 1950/1951) – 34 gol
  • 5. Antonio Angelillo (Inter – 1958/1959) – 33 gol
  • 6. Cristiano Ronaldo (Juventus – 2019/2020) – 31 gol
  • 6. Giuseppe Meazza (Ambrosiana Inter – 1929/1930) – 31 gol
  • 6. Felice Borel II (Juventus – 1933/1934) – 31 gol
  • 6. Istvan Nyers (Inter – 1950/1951) – 31 gol
  • 6. Luca Toni (Fiorentina – 2005/2006) – 31 gol
  • 11. Istvan Nyers (Inter – 1949/1950) 30 gol
  • 11. John Hansen (Inter – 1951/1952) – 30 gol

Capocannonieri della storia in Serie A: ecco tutti i grandi bomber Fonte: Ansa

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Bologna - Verona
SERIE B:
Cosenza - Sampdoria

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...