,,
Virgilio Sport

Caso Donnarumma-Alla, Paola Ferrari al veleno: "Gigio recidivo", il retroscena

Continua a far discutere il caso del botta e risposta in diretta tv di Donnarumma con la giornalista Rai Tiziana Alla. Paola Ferrari dice la sua e svela cosa è successo tra lei e lo stesso Gigio

17-06-2022 09:45

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale che racconta tutto quello che vede, dallo sport allo spettacolo, in qualsiasi formato: radio, tv, web, carta stampata, c’è di tutto nella sua esperienza. Per Virgilio Sport segue i Motori, il Calcio e i suoi protagonisti, sempre con occhio critico e a volte… spietato

Non si placano le polemiche per il botta e risposta tra Gianluigi Donnarumma e la giornalista Tiziana Alla nell’intervista a caldo, a bordocampo, dopo la partita di Nations League tra l’Italia e la Germania vinta dai tedeschi per 5-2 con tanti svarioni da parte degli azzurri e uno in particolare di Donnarumma. Proprio su quell’errore la domanda dell’inviata di RaiSport ha fatto innervosire l’ex Milan che ha risposto stizzito.

Tante le critiche al comportamento del capitano della Nazionale. Tra queste si è aggiunta nelle ultime ore quella di Paola Ferrari, altra giornalista sportiva Rai che ha svelato anche un particolare retroscena relativo ad un contesto proprio tra lei e Gigio.

Italia, la lite in diretta tv tra Donnarumma e Tiziana Alla

I fatti oramai si conoscono. Del resto è avvenuto tutto in diretta televisiva, su Rai 1. Al triplice fischio di Germania-Italia dopo il sonoro 5-2 che chiude la stagione 2021-’22 nel peggiore dei modi per gli azzurri nella quarta partita del gruppo 3 della Lega A di Nations League a Moenchengladbach, alla flash interview a bordo campo, a caldo, viene mandato, forse troppo superficialmente, il capitano Gigio Donnarumma.

L’inviata della Rai, Tiziana Alla sottolinea la similitudine tra l’errore commesso sul gol del 4-0 e quello costato caro al Psg nel ritorno degli ottavi di Champions contro il Real Madrid: “Non è la prima volta che commetti un errore” la domanda della giornalista, alla quale Donnarumma ha risposto rabbiosamente. “Quando è capitato? Col Real Madrid che c’era fallo? Se vogliamo fare polemiche su queste cose facciamole. Io faccio un discorso di squadra. Se vuoi dare la colpa a me, sono il capitano, mi prendo le mie responsabilità. Io ho detto che dagli errori si impara, ma voi volete sempre fare polemica sui miei errori”.

Paola Ferrari, il retroscena su Donnarumma: “Mi ha querelato”

Botta e risposta che ha creato non pochi strascichi. In tanti hanno puntato il dito contro il portiere ex Milan, ora al Psg e preso le difese della giornalista. Tra questi anche Paola Ferrari volto noto e storico di RaiSport che fino a pochi mesi era lì in prima linea a condurre lo studio pre e post partite della Nazionale. La giornalista e conduttrice ha rivelato anche un retroscena di Gigio nei suoi confronti.

“Complimenti alla collega di RaiSport, Alla Tiziana, corretta ed esemplare. Ma Gigio Donnarumma è recidivo. 4 anni fa per un mio post molto critico sulle sue scelte economiche mi querelò. Brava Tiziana”.

A chi contesta alla Ferrari di aver svelato questo retroscena proprio ora che il procuratore di Donnarumma, Mino Raiola non c’è più, la giornalista risponde piccata: “Per correttezza ti informo che io e Raiola siamo stati in causa per 4 anni, fino alla sua prematura scomparsa . Proprio per le critiche che rivolsi a Donnarumma”.

Donnarumma-Alla, polemiche a non finire

Paola Ferrari non è stata la prima, forse non sarà l’ultima a scagliarsi contro Gigio Donnarumma per quella risposta stizzita data a Tiziana Alla. Nell’immediato post partita era stato il giornalista e opinionista Gianfranco Teotino a stimatizzare la reazione del portiere ex Milan proprio nello speciale Rai incalzato dal telecronista ufficiale della Nazionale Alberto Rimedio: “Ha sbagliato. Prima in campo e poi a rispondere a Tiziana Alla in modo sgarbato e stizzito. Lei ha fatto una domanda del tutto legittima e pertinente” ricordando che Donnarumma aveva già sbagliato la giocata coi piedi non solo contro il Real ma anche con l’Inghilterra, con la Turchia e con l’Irlanda anche se graziato dagli attaccanti avversari.

Donnarumma bacchettato anche da Sandro Piccinini,  che su twitter aveva scritto: “Donnarumma si dimostra incapace di comprendere i propri errori, un limite non da poco per un giocatore del suo livello. Complimenti a Tiziana Alla, non molti colleghi avrebbero fatto quella domanda. Ricevendo il ringraziamento della giornalista: “Grazie Sandro, detto da te vale tanto per me. Sai bene quanto sia complicato gestire quei momenti. Non ho mai cercato le polemiche fine a se stesse. So soltanto che facendo questo lavoro, le domande bisogna farle”.

La questione Donnarumma divide ancora i tifosi

Se il mondo dei media si è schierato quasi interamente dalla parte della giornalista, il web è invece spaccato. Proprio sotto il tweet della Ferrari si può leggere di tutto, pro e contro Donnarumma e di conseguenza la Alla: “Ma complimenti cosa?? – scrive un follower – Appena finita una partita in cui hai preso 5 gol devi rispondere a una che che ti ricorda che “non è la prima volta che fai un errore simile?”. Ma c’è scrive: “Ammesso che la domanda fosse inopportuna, la risposta è anche peggiore. Tra l’altro, Donnarumma era anche nelle vesti di capitano e avrebbe dovuto assumere un certo contegno”.

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...