Virgilio Sport

Champions: Cambia data di Rangers-Napoli e trasferta è vietata, tifosi furiosi

La polizia scozzese, per motivi di ordine pubblico, ha fatto slittare il match da martedì a mercoledì chiudendo il settore ospiti

11-09-2022 14:01

Avrà conseguenze anche sulla Champions League la scomparsa della Regina Elisabetta. Dopo lo stop alla giornata di campionato in tutto il Regno Unito, per il lutto dovuto alla morte di Her Majesty, ci saranno novità anche per la seconda giornata della fase a gironi del più importante trofeo continentale. Sembrava infatti non ci dovessero essere problemi per Rangers-Napoli, in programma martedì alle 21 in Scozia ma dopo lunghe riunioni con l’Uefa alla fine il programma è stato cambiato.

Rangers-Napoli slitta a mercoledì senza tifosi ospiti

La partita non si giocherà più martedì ma mercoledì, sempre alle 21. Cambia quindi anche la programmazione televisiva, visto che era prevista la diretta su Canale 5 che detiene i diritti delle gare del martedì. La decisione è stata presa, per motivi di ordine pubblico, dalla polizia scozzese che ha anche disposto la chiusura del settore ospiti, pertanto gli azzurri non potranno avere tifosi al seguito.

Rangers-Napoli, il comunicato ufficiale

Questo il comunicato del Napoli. “In seguito alle disposizione della Uefa appena comunicata, la gara di Champions League Glasgow Rangers-Napoli prevista per martedì 13 settembre alle ore 21:00 è stata posticipata a Mercoledì 14 settembre alle ore 21:00 CET. Lo slittamento dell’incontro è dovuto alle limitazioni del dipartimento di polizia inglese e all’organizzazione degli eventi in corso per il lutto nazionale in seguito alla morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II.

Si informa che anche il match di Uefa Youth League tra i due club sarà posticipato quindi a Mercoledì 14 settembre alle ore 15:00 CET. La Uefa comunica inoltre che la trasferta è stata vietata dal governo UK ai tifosi ospiti e che pertanto la SSC Napoli provvederà al rimborso dei biglietti acquistati con modalità che saranno comunicate successivamente. La Uefa e il club invitano i propri sostenitori a non recarsi al match in programma, con o senza titolo di accesso, e fa sapere che il settore ospiti sarà chiuso per i sostenitori scozzesi nella partita di ritorno prevista a Napoli il prossimo 26 ottobre”.

Rangers-Napoli, la rabbia dei tifosi azzurri

Fioccano reazioni inviperite per chi già aveva acquistato il biglietto e programmato il viaggio: “Il motivo che il settore ospiti resti chiuso è x rispetto della regina ???? Che falsità!!!!! Perché non giocarla fuori dal Regno Unito? Il rispetto è a metà??” e poi: “E il biglietto aereo e dello stadio chi ce li rimborsa ?”

I napoletani non ci stanno: “Quindi alla fine giustamente veniamo penalizzati noi…i Rangers belli riposati per non aver giocato, un giorno in meno di riposo per preparare il Milan e settore ospiti chiuso. A questo punto sarebbe stato meglio il rinvio…” e ancora: “Spostata di un giorno e settore ospiti chiuso, con un danno economico incalcolabile per i tifosi del Napoli che avevano organizzato la trasferta. De Laurentiis, se ci sei batti un colpo. La tifoseria del Napoli merita rispetto” e infine: “Dei tifosi nessun rispetto, soldi e sacrifici buttati nel water. Glasgow chiusa. VERGOGNA!”.
.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Empoli
Salernitana - Monza
SERIE B:
Cremonese - Palermo
Brescia - Reggiana
Sudtirol - Bari
Cittadella - Catanzaro
Ternana - Lecco
Pisa - Venezia
Como - Parma

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...