,,
Virgilio Sport SPORT

Champions League, il Milan sfida il Liverpool: dubbio in attacco

L'ultima partita in Champions League del Diavolo risale all'11 marzo 2014. Out Ibrahimovic, ballottaggio tra Rebic e Giroud. Da valutare Tonali.

A distanza di quasi sette anni, il Milan torna a respirare l’aria speciale della Champions League. Oggi, il Diavolo è di scena sul campo del Liverpool. Una sfida ricca di fascino.

Il club rossonero ha disputato la sua ultima gara in Champions League l’11 marzo 2014. Sconfitta pesante contro l’Atletico Madrid (1-4). Rete del Milan a firma di Ricardo Kakà.

Stefano Pioli sogna un esordio da sogno. Il Diavolo vola in campionato (tre vittorie su altrettante gare disputate) e ha dimostrato di avere il giusto entusiasmo per tentare l’impresa.

Purtroppo, a causa di un fastidio al tendine d’Achille, Zlatan Ibrahimovic non sarà della partita. In attacco, al suo posto, dovrebbe esserci Ante Rebic, apparso in grande forma nelle prime uscite stagionali.

Tuttavia, non sarebbe da scartare la possibilità di vedere Olivier Giroud dal primo minuto. Il francese, guarito dal Covid-19, si sente pronto. La sua esperienza internazionale potrebbe fare comodo.

I numeri parlano chiari: il francese ha giocato 66 gare tra Champions League e Europa League (con 34 gol). Ante Rebic ha segnato un solo gol in 23 gettoni in campo internazionale.

Da valutare anche le condizioni di Sandro Tonali (non al meglio). pronto Ismael Bennacer. Il Milan vuole presentarsi al top per il suo regale ritorno in Champions League.

OMNISPORT | 15-09-2021 08:27

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...