Virgilio Sport

Ciclismo, Ciccone sugli scudi in Spagna

L'abruzzese chiude quinto la prima tappa della Volta a Catalunya: "Finale nervoso, uscito bene da una frazione dura".

Pubblicato:

Ciclismo, Ciccone sugli scudi in Spagna Fonte: Getty Images

C’è soddisfazione nelle parole di Giulio Ciccone, protagonista con un quinto posto nella tappa che ha dato il la alla ‘Vuelta a Catalunya’.

L’abruzzese, che non era il punto di riferimento della Trek-Segafredo, si è ritrovato a fare la volata, confermando le buone cose messe in mostra alla Tirreno-Adriatico: “Un finale nervoso, come capita all’inizio di ogni corsa a tappe. Il finale era insidioso, peccato aver perso Dario Cataldo: la squadra ha lavorato per Brustenga, le gambe però giravano bene e ho provato a dare il massimo quando mi sono trovato in buona posizione nel finale. Siamo usciti bene da una tappa dura”.

L’arrivo di domani, che supera i 2 mila metri di altitudine, è la cartina di tornasole per le ambizioni del 28enne di Chieti, che ha indossato la maglia gialla al Tour de France e che sogna l’exploit sulle strade di casa: non a caso Damiano Caruso, uno dei grandi vecchi del ciclismo di casa nostra, lo pronostica miglior italiano in lizza per la classifica generale e potenziale outsider alle spalle di Primoz Roglic e di Remco Evenepoel.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Atalanta - Verona

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...