Virgilio Sport

Ciclocross, Van der Poel smentisce il pronostico, è ancora Campione del Mondo

L'olandese prevale nel testa a testa con il rivale Van Aert, numero 1 della stagione: è iridato per la 5a volta.

Pubblicato:

Ciclocross, Van der Poel smentisce il pronostico, è ancora Campione del Mondo Fonte: Getty Images

Nella gara più importante Mathieu Van der Poel riscatta la stagione: il Mondiale di Hoogherheide è suo.

Dopo una serie di vittorie del rivale Wout Van Aert, che è sempre andato a podio in 13 gare vincendo 9 volte, l’olandese centra il quinto alloro iridato (quarto consecutivo, essendo un anno fa assente negli USA conquistati da Thomas Pidcock, a sua volta cancellatosi dall’elenco odierno degli iscritti alla competizione) in carriera davanti al suo pubblico: il belga è secondo, completa il podio il suo connazionale Eli Iserbyt, abile a battere in volata Lars Van der Haar.

La gara è caratterizzata da un testa a testa che comincia di fatto al primo giro, esaltando i 5mila spettatori per i 67′ di agonismo e schermaglie: Van Aert, che aveva rintuzzato in precedenza un’azione di Van der Poel, aveva approcciato in testa il rettileneo, per essere sorpassato di potenza dal rivale che aveva centellinato le prove per rimettere in sesto condizione e schiena e che vince su un tracciato non del tutto consono alle sue caratteristiche; l’olandese è sempre più nella storia della disciplina, avendo agguantato nell’albo d’oro l’italiano Renato Longo e il transalpino André Dufraisse: rimane davanti il solo Eric De Vlaeminck, leggenda del Belgio vittoriosa in sette circostanze.

Il solo ciclista azzurro, Filippo Fontana, ha concluso le sue fatiche a 3’48” dal vincitore, in 28a posizione.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...