,,
Virgilio Sport SPORT

Colpo di scena al Giro, i corridori protestano: cosa è successo

Sorpresa al via della Morbegno-Asti.

Colpo di scena prima del via della diciannovesima tappa del Giro d’Italia 2020. La frazione di 258 km, che da Morbegno porta ad Asti , è stata accorciata dopo la protesta di un folto gruppo di ciclisti, che si è lamentato per l’ eccessiva lunghezza della frazione, in una giornata molto fredda e con pioggia .

Al momento dell’appuntamento con il foglio firma, una delegazione di ciclisti ha parlato per venti minuti con l’organizzatore del Giro, Mauro Vegni , presentando la protesta di parte del gruppo (non tutti erano d’accordo).

La direzione ha deciso così di tagliare oltre 100 km , che  verranno percorsi dalle squadre in pullman. I ciclisti hanno svolto regolarmente le operazioni di partenza a Morbegno, ma dopo il via si sono diretti sui vari pullman dei team per essere trasferiti alla nuova partenza designata. La vera tappa inizierà così ad Abbiategrasso, nella zona già indicata per il rifornimento. Da lì il gruppo affronterà solo 124 km verso Asti.

La tappa, pianeggiante, è adatta ai velocisti:  il favorito è il francese Arnaud Démare, che ha già vinto quattro frazioni della corsa rosa.

OMNISPORT | 23-10-2020 11:06

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...