Virgilio Sport

Compie 72 anni Zeman: le celebri frasi del boemo da ricordare

Maestro di calcio offensivo e spettacolare, negli ultimi anni il tecnico ceco è diventato simbolo delle crociate contro la Juve

Pubblicato:

Compie 72 anni Zeman: le celebri frasi del boemo da ricordare Fonte: Ansa

Tanti auguri a Zdenek Zeman. Il tecnico boemo è nato a Praga il 12 maggio 1947 e oggi spegne 72 candeline. Nipote di Cestmir Vycpalek, era a Palermo dallo zio quando in patria i carri armati sovietici repressero nel sangue la Primavera del ’68. Rimase in Italia, dove ha messo su famiglia, ed è diventato allenatore. Da giovane, ironia della sorte, tifava Juventus. Ha guidato, tra le altre, la Lazio, la Roma, il Napoli, ma ha girovagato in lungo e in largo per la penisola, soprattutto al sud. Mago della preparazione fisica, nella sua lunga carriera da allenatore non ha vinto nulla (solo due promozioni dalla B alla A alla guida di Foggia e Pescara e una dalla C2 alla C1 con il Licata), diventando però emblema e portabandiera di un calcio offensivo, spettacolare e divertente, sempre teso a segnare un gol in più dell’avversario: a Foggia ricordano ancora con affetto ed emozione la Zemanlandia dei primi anni 90. Negli ultimi tempi, è diventato anche simbolo di un calcio pulito. Con un bersaglio ben preciso, costante e reiterato: la Juventus. Ecco le frasi da ricordare riferite alla Vecchia Signora e ad alcuni campioni e personaggi a essa legati.

Tutto nasce il 25 luglio 1998, quando in conferenza stampa l’allora allenatore della Roma denuncia: “Il calcio è finito in farmacia. Per vincere ad una società servono solo due persone, una esperta di farmaci e un’altra brava in matematica, che sappia far quadrare i conti”.

Del Piero lo querela per alcune dichiarazioni lesive nei confronti suoi e di Vialli, ma il procedimento viene archiviato e Zeman, il 26 febbraio 2002, commenta: “Ho appreso la notizia sfogliando i giornali. Per me, il caso è chiuso, anche se credo che la Juventus abbia ancora qualcosa da chiarire”.

L’11 settembre 2004 il Boemo commenta invece le sentenze del processo sull’abuso di farmaci nelle squadre di A, scaturito dalle sue denunce: “L’ho seguito con grande tristezza. Atleti sani imbottiti di psicofarmaci, antidepressivi, medicine per malattie cardiologiche e neurologiche. Se la Juve è colpevole, bisogna toglierle i trofei vinti in questi anni perché non le spetterebbero”.

Il 16 aprile 2005 Zeman torna a Torino da allenatore del Lecce e dice a proposito dell’accoglienza dei tifosi: “Penso che qualche juventino ce l’avrà con me, ma penso anche che se leggessero le motivazioni della sentenza capirebbero anche loro che questa è una storia triste. Io sono un uomo di calcio e voglio che si rispettino le regole. Chi lo fa è mio amico, chi imbroglia è un mio nemico”.

Dopo alcuni anni di silenzio, il 24 giugno 2011 il neo tecnico del Pescara manda una stilettata all’ex dg bianconero Luciano Moggi: “Io faccio ancora calcio. Lui no. Credo che questo vorrà dire pur qualcosa”.

Il 7 luglio 2012, appena tornato sulla panchina della Roma, dice: “Quanti sono gli scudetti della Juve? Per me sono tanti quanti sono quelli assegnati”.

Nuovo attacco il 23 luglio 2017, in un’intervista al Corriere della Sera: “Gli scudetti esposti allo Juventus Stadium? Sarebbe normale intervenire, non giocare lì. Io sono uno che cerca di rispettare le regole e le decisioni degli altri. Anche io sono stato squalificato per tre mesi, ho accettato”.

Il 31 ottobre 2018 a Radio Kiss Kiss lancia un nuovo pesante attacco ai bianconeri: “La Juventus pensa di poter fare quello che vuole perché è la migliore squadra italiana da tempo. La legge dovrebbe essere uguali per tutti, ma le risposte di Agnelli fanno pensare che per loro non è così”.

E infine il 2 dicembre 2018 al portale ceco Idnes.cz insiste: “A volte i titoli vengono assegnati a tavolino, a chi non li merita. Non mi riferisco solo alla Juventus. Ci sono i sistemi nel calcio, che in ogni paese decidono prima della stagione, chi vincerà. E non mi piace il calcio così”.

Buon compleanno, Zeman.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...