Virgilio Sport

Coppa America: Brasile choc, con Costarica 0-0 tra polemiche Var , Colombia ok

Esordio flop del Brasile nel Gruppo D: Vinicius e Rodrygo non sfondano il muro del Costa Rica regge. Vola la Colombia: 2-1 al Paraguay con super James

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Scatta già il campanello d’allarme in casa Brasile. La Coppa America doveva rappresentare il momento del riscatto e, invece, la Seleçao ha debuttato con un pareggio a reti bianche contro il Costa Rica. Al contrario, continua a volare la Colombia, che batte il Paraguay e si gode la vetta solitaria del Gruppo D.

Coppa America: Brasile flop, il muro del Costa Rico regge

Al SoFi Stadium di Inglewood il Brasile non sfonda. Dorival Junior sceglie Raphinha con la coppia d’oro del Real Madrid Rodrygo-Vinicius. Ma quest’ultimo si è rivelato tutt’altro giocatore rispetto a quello incontenibile che ha consentito ai blancos di vincere di nuovo la Champions League. Gara anonima di Vini, ma anche sfortuna. Al 30′ i verdeoro trovano il gol del vantaggio con Marquinhos su assist di Rodrygo, ma il Var annulla per fuorigioco dell’ex Roma. Nella ripresa è Paquetà ad andare vicinissimo al vantaggio: il palo salva la porta dei Ticos. Il resto lo ha fatto Gustavo Alfaro, che ha schierato un Costa Rica ultra-difensivo, capace di reggere l’onda d’urto degli avversari. Decisivo con le sue parate anche Patrick Sequeira, soprattutto quando è riuscito a evitare l’autogol del compagno di squadra Quiros.

Il Brasile è già a un bivio: contro il Paraguay è vietato sbagliare

Alla vigilia nessuno avrebbe potuto immaginare un risultato del genere. Anche perché i precedenti parlavano chiaro: in 11 partite il Brasile aveva vinto dieci volte, perdendo solo un’amichevole nel 1960. Un passo falso che conferma le difficoltà di una nazionale reduce dalla delusione al Mondiale in Qatar e che sta stentando anche nel percorso alle qualificazioni alla Coppa del Mondo del 2026. Ora testa alla prossima partita: contro il Paraguay bisogna vincere per non mettere a repentaglio la qualificazione ai quarti di finale della Coppa America negli States. Certo è che questa squadra non può fare a meno dei colpi di Vinicius jr, chiamato a essere decisivo anche con la casacca della Seleçao. I riflettori sono anche puntati sul gioiellino Endrick: riuscirà a fornire il suo contributo alla causa?

Continua il magic moment della Colombia: Paraguay ko

E sono 23. Ventitré partite senza sconfitte. La Colombia fa il suo esordio nella competizione mandando al tappeto il Paraguay e candidandosi seriamente al trionfo finale. Mentre i brasiliani arrancano, i cafeteros vincono e convincono. Néstor Lorenzo ha dato un gioco ben preciso alla sua squadra, che ha tramortito gli avversari con l’uno-due micidiale nel primo tempo ispirato da James Rodriguez. L’ex Real Madrid, in passato molto vicino al Napoli, sembra aver ritrovato lo smalto degli anni d’oro: al 32′ manda in gol Muñoz, dieci minuti pennella per l’incornata di Lerma. Al 69′ il Paraguay accorcia le distanze con Enciso, ma il risultato non cambia più.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...