Virgilio Sport

Coppa Davis Italia-Svezia 2-1, Arnaldi e Sonego non sbagliano: raggiunta la Final Eight e la polemica Sinner svanisce

Avvio difficile per l’Italia in Coppa Davis ma gli azzurri hanno saputo reagire grazie alla vittoria sul Cile e ora la vittoria nel primo singolare contro la Svezia, con Arnaldi che batte Borg, permette la qualificazione alle Final Eight di Malaga

Ultimo aggiornamento:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

L’Italia reagisce, d’orgoglio, di grinta e di voglia e porta a casa il punto che le serviva per accedere alle Final Eight di Malaga. Agli azzurri, infatti, bastava anche un solo punto per tagliare il traguardo dopo che il Canada ha battuto per 2-1 il Cile regalandole una clamorosa possibilità.

Italia: Arnaldi batte Leo, il figlio di Bjorn Borg

Matteo Arnaldi ha chiuso alla grande la sua avventura in Coppa Davis. Dopo un avvio difficile, l’azzurro ha dimostrato di poter essere un elemento su cui fare affidamento anche per il futuro. Per lui oggi la sfida era rappresentata da Leo Borg, figlio di Bjorn, e numero 334 al mondo. L’azzurro ha giocato una gara non entusiasma ma molto solida che alla fine ha visto venire fuori il maggior talento dell’azzurro che ha chiuso la contesa con il punteggio di 6-4; 6-3.

Arnaldi emozionato: “Esordio difficile ma sono contento”

A fine gara Matteo Arnaldi ha rivelato le sue emozioni per questo debutto in Coppa Davis alla Unipol Arena di Bologna.

Non è stato facile esordire venerdì scorso, è stata davvero dura per tutti ma sono contento per come è andata – ha detto ai microfoni di Sky – Abbiamo ottenuto questo risultato grazie al lavoro di squadra, io ho fatto il mio e sono contento. Giocare in nazionale mi piace perché mi dà una carica in più e credo di poter fare la differenza perché mi diverto.

Sonego non sbaglia, il doppio sì: l’Italia vince 2-1

La giornata dell’Italia continua a essere più che positiva sul campo della Unipol Arena. Dopo la vittoria di Arnaldi che ha dato all’Italia la possibilità di accedere alle Final Eight, arriva anche il successo di Lorenzo Sonego: prestazione solidissima la sua che ha sconfitto con un doppio 6-4 Elias Ylmer.

Nel doppio arriva invece una sconfitta indolore per il doppio formato da Simone Bolelli e Lorenzo Musetti che si arrendono alla coppia svedese Filip Vergevi-Andrè Goransson per 4-6, 7-6, 10-8.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...