Virgilio Sport

Coppa Tennis, Italia-Serbia: Volandri ospite di Fiorello a Viva Rai2 si espone sui singolaristi e fa un annuncio su Sinner-Djokovic

Attesa per la semifinale di Coppa Davis che vede Italia e Serbia scontrarsi per il sogno della finalissima: chi mette in campo capitan Volandri, anticipazione in diretta televisiva

Ultimo aggiornamento 24-11-2023 12:14

Elisabetta D'Onofrio

Elisabetta D'Onofrio

Giornalista e content creator

Giornalista professionista dal 2007, scrive per curiosità personale e necessità: soprattutto di calcio, di sport e dei suoi protagonisti, concedendosi innocenti evasioni nell'ambito della creazione di format. Un tempo ala destra, oggi si sente a suo agio nel ruolo di libero. Cura una classifica riservata dei migliori 5 calciatori di sempre.

In questa vigilia, acquisite ulteriori certezze della prepotenza del ruolo di Jannik Sinner in questa Coppa Davis, a suscitare interrogativi e domande inevitabili non sono le qualità – note – del numero 4 della classifica ATP quanto le mosse che il capitano Filippo Volandri ha in testa.

Decisioni dettate da una strategia che non può ammettere scivoloni contro un certo Nole Djokovic che, praticamente in autonomia, ha determinato l’accesso della Serbia alle semifinali e forse anche il temuto ripetersi dello scontro epico contro l’azzurro a distanza di quasi una settimana dalla finalissima delle ATP Finals.

Vigilia di attesa per Italia-Serbia

Che cosa ha preventivato Volandri, dopo aver preferito l’outsider Arnaldi affidando poi a Jannik la risoluzione del problema Orange? Che cosa ci riseerva la giornata di domani a Malaga? Domani al Palacio de Deportes José María Martín Carpena si disputa il primo singolare a partire dalle ore 12 e per allora Volandri, incroci e variabili impazzite le deve aver interiorizzate e non solo contemplate per schierare l’uomo giusto nel match giusto.

Quasi inaspettatamente però qualcosa ha detto, ospite di Fiorello nel suo Viva Rai2 di prima mattina: “Qui si dorme pochissimo, appena apro mezzo occhio inizio a pensare…”, ha risposto il capitano.

Fonte: IPA

Sinner e Sonego nel doppio decisivo contro l’Olanda

L’anticipazione a Fiorello sulla squadra in campo

Fiorello ha ovviamente chiesto al capitano chi giocherà i singoli di domani, Volandri non ha lasciato alcun dubbio sul fatto che il secondo vedrà ancora una volta la sfida tra Jannik Sinner e Novak Djokovic, mentre sul primo è sembrato più titubante, anche se quasi sicuramente ha già deciso chi schierare tra gli altri azzurri in squadra, ma si è nascosto dietro a una battuta:

“Il primo singolo? Non posso dirlo. Chissà, in campo potrebbe andarci anche Fiorello!”.

Berrettini, ruolo inedito

Il capitano ha poi speso un commento sull’uomo in più di questo team azzurro, ovvero l’infortunato Matteo Berrettini, reduce dalla stagione più difficile della sua carriera tennistica e che a Malaga sta recuperando colpi e testa contribuendo anche a fare spogliatoio, da quel che sembra stando a Volandri.

“Berrettini? Si sta allenando, non è ancora pronto. Soffre perché vorrebbe giocare, ma il fatto che stia qui fa comunque tutta la differenza del mondo”.

Una differenza che capiremo anche e concretamente tra poche ore, quando sarà tempo di giocare la semifinale contro Djoko e i suoi.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Salernitana - Monza
Genoa - Udinese

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...