Virgilio Sport

Criscitiello: "Lo scudetto datelo a loro". Juventini infuriati

La proposta del giornalista per concludere il campionato

23-03-2020 11:10

Criscitiello: "Lo scudetto datelo a loro". Juventini infuriati Fonte: Facebook

Come concludere la Serie A 2019/20? Mentre l’emergenza coronavirus tiene in apprensione l’Italia, le autorità del calcio sono chiamate a risolvere il problema dello scudetto, dei piazzamenti Uefa e delle retrocessioni per un campionato che, giorno dopo giorno, sembra sempre più complicato da terminare. 

Diverse le possibili soluzioni, dal congelamento della classifica con conseguente assegnazione dello scudetto alla Juventus al momento capolista all’ipotesi playoff. Ma tra gli addetti ai lavori c’è anche chi avanza una proposta piuttosto particolare.

“Scudetto all’Atalanta”

È Michele Criscitiello, che su Tuttomercatoweb lancia l’idea di un criterio “meritocratico” per lo scudetto. “Se lo dai alla Juve viene giù il mondo – scrive il giornalista -. Se lo dai a Lotito viene giù il palazzo e la Juventus giustamente non lo potrebbe mai consentire. All’Inter non lo puoi dare ma ad una squadra FIGC e Lega lo dovrebbero assegnare… Atalanta Campione d’Italia. Questo scudetto lo meritano loro”. 

Lo scudetto, dunque, andrebbe assegnato ai bergamaschi, anche se sono soltanto quarti in classifica. Per Criscitiello l’Atalanta meriterebbe lo scudetto per i gol segnati (70 in 25 partite, 20 in più della Juventus), per il cammino in Champions League, per la valenza sociale che avrebbe il tricolore a Bergamo in questo momento. 

“Nessuno avrebbe nulla da dire – conclude Criscitiello – . Perché con il calcio hanno dimostrato che non sarebbe un regalo. E a Bergamo quel tricolore sul petto serve come segno di speranza per ripartire”. 

Gli juventini insorgono

E invece qualcosa da dire ce l’hanno gli juventini… Sui social, i tifosi bianconeri dimostrano di non apprezzare la proposta di Criscitiello. “Sciocchezze… –  scrive Gilberto su una delle pagine Facebook più frequentate dal tifo bianconero – se il campionato non si finisce non va assegnato a nessuno! Non sta sta scritto da nessuna parte che ci debba essere per forza un campione d’italia nel calcio, non la trovo una cosa così importante! Personalmente lascio ad altri il pessimo gusto di festeggiare come bellissimo e meritato un campionato non vinto ma assegnato”. 

Anche Enrico non è d’accordo: “Sono Juventino e penso che lo scudetto non vada assegnato a nessuno se non si finisce il campionato in modo corretto”. 

Per Salvatore, invece, il criterio per assegnare il tricolore è chiaro: “Lo scudetto lo merita chi è primo in classifica, in tutti gli sport funziona così perché non dovrebbe essere lo stesso per il calcio”.  Anche Isak sulla stessa lunghezza d’onda: “Lo scudetto va alla Juve. E la prima in classifica. Discorso chiuso”.    

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...