Virgilio Sport

Cuore Berrettini: "Ho dato tutto a costo di farmi male"

Le emozioni a caldo dell'italiano dopo la vittoria nel match-maratona contro Monfils: "Avevo la partita in mano, poi si è complicata, ma volevo vincere a ogni costo. Nadal? Servirà di più".

Pubblicato:

Cuore Berrettini: "Ho dato tutto a costo di farmi male" Fonte: Getty Images

Al termine di una battaglia da quasi quattro ore, Matteo Berrettini ha avuto ragione di Gael Monfils, guadagnando la prima semifinale della propria carriera agli Australian Open.

Il tennista romano, primo italiano a spingersi così avanti nel Major australiano e giunto alla terza semifinale di uno Slam in carriera dopo la semifinale agli Us Open 2020 e la finale di Wimbledon 2021, sembrava poter chiudere il match in tre set dopo aver dominato i primi due, salvo subire la reazione del francese.

Al termine del match Berrettini ha raccontato così le proprie emozioni: “È stata una partita durissima. Nei primi set la sentivo mia, poi in un attimo siamo andati al quinto. Con Monfils è sempre una lotta, nel quarto set gli ho dato troppo spazio, ma lui è salito molto di livello. Alla fine sono riuscito a trovare le energie per vincere nonostante la stanchezza e la grande umidità, nel quinto set ho deciso di dare tutto anche a costo di infortunarmi. Volevo vincere a qualunque costo”.

Ora tra Matteo e la finale c’è solo Rafa Nadal: “Con Nadal ci siamo incontrati una sola volta a New York tre anni fa. Sarà dura, ma me la giocherò anche se so che dovrò giocare su livelli altissimi per tutto il match” la chiosa.

 

 

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...