Virgilio Sport

Dietro la crisi del Milan, i tifosi elencano errori e colpevoli: è bufera 

Il 4-0 subito all’Olimpico contro la Lazio e la distanza siderale dal Napoli capolista aprono il processo da parte dei supporter rossoneri: Maldini e Pioli gli imputati del crollo

25-01-2023 11:06

Fabrizio Napoli

Fabrizio Napoli

Giornalista

Giornalista professionista, specializzato in calcio e pallanuoto, cura anche la comunicazione di HaBaWaBa, il più grande festival di waterpolo per bambini al mondo

Il 4-0 dell’Olimpico contro la Lazio e il -12 dal Napoli capolista hanno scatenato il processo al Milan da parte dei tifosi rossoneri. Sul banco degli imputati finiscono in primis Paolo Maldini, accusato di aver indebolito la squadra dello scudetto, e Stefano Pioli, incapace di reagire alle difficoltà della squadra. 

Il crollo del Milan 

Soffocato dalla rapidità di palleggio del centrocampo della Lazio e punto dalle qualità degli attaccanti di Maurizio Sarri, il Milan all’Olimpico non è riuscito a reagire, crollando pesantemente e incassando la terza sconfitta nelle ultime 5 partite tra Coppa Italia, SuperCoppa Italiana e serie A. 

Dopo la vittoria di Salerno, il Milan ha raccolto 2 punti in 3 partite, perdendo ulteriore terreno dal Napoli capolista, oggi a +12. Con 5 squadre in 4 punti e 3 posti rimasti da assegnare per la prossima Champions League, la squadra di Pioli è chiamata ora a guardarsi le spalle, più che pensare a una possibile rimonta scudetto. 

Milan, per i tifosi Maldini primo tra i colpevoli

Di chi la colpa del tracollo del Milan? Per i tifosi Paolo Maldini è l’imputato uno numero a causa di una campagna acquisti che, da De Ketelaere a Origi, è risultata totalmente inefficace fino a questo momento per la difesa dello scudetto. “L’arroganza di Maldini è pari ai suoi errori – il commento su Twitter di Indiavolato – porterà avanti il suo non-progetto e ci porterà allo sfascio… sono due anni che non ne becca mezza!”. 

“Pioli ha tanti colpe. Ma non è l’unico colpevole. Lo è pure Maldini che ha fatto un mercato sinora flop”, aggiunge Salva. “Pioli ha poche colpe rispetto alla dirigenza – il parere di Luca -. Ha questi giocatori e questi mette in campo. Due domande le farei sulla dirigenza che ha completamente sbagliato il mercato”. “Il Milan è una squadra senza equilibrio e l’equilibrio l’anno scorso lo dava Kessie. Hai tolto lui e l’hai sostituito col nulla”. 

Milan, le accuse dei tifosi a Pioli

Una parte dei tifosi, però, ritiene ingiudicabile il lavoro di Maldini e accusa Pioli di non aver mai inserito davvero i giocatori arrivati in estate. Per altri, invece, la questione è tattica: Pioli non ha capito che la squadra non sostiene più il 4-2-3-1. “I problemi sono troppi ma il responsabile numero uno in questo momento è Pioli che evidentemente ha deciso di farsi esonerare. Siamo a terra fisicamente e continui a proporre 4 punte”, scrive Pirichello. 

“Il ciclo di Pioli è iniziato con una sconfitta per 5-0 e termina stasera con il momentaneo 4-0 della Lazio. Siamo imbarazzanti in ogni aspetto esistente”, aggiunge Antonio. “Prima ancora di questioni tattiche se vogliamo trovare una grossa colpa di Pioli è non avere coraggio. Gli allenatori ‘in crisi’ si affidano ai loro uomini. Un allenatore vero in un momento di difficoltà mette chi sta meglio”, l’accusa di Talosilupo.

“Il Milan sta pagando oltre 4 milioni Pioli che sembra incapace di trovare una soluzione e in estate sono stati spesi soldi senza che la squadra ne sia uscita rinforzata”, l’accusa di Felix. E Diego propone una soluzione drastica: “Esonero di Pioli con effetto immediato, non c’è altra soluzione. Ha perso le redini della squadra”.   

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...