,,
Virgilio Sport SPORT

Disfatta Juve: tifosi increduli e furiosi trovano i colpevoli

Dopo l'amara rimonta subita dal Milan nello spazio di pochi minuti i tifosi bianconeri si sono scatenati sui social

La storia si ripete. Da 0-2 a 4-2 in pochi minuti. La Juventus viene travolta dalla remuntada del Milan che ribalta il risultato in una ventina di minuti dopo il doppio vantaggio bianconero così come successo nel lontano ottobre 2013 a Firenze. Ma i tifosi sui social hanno riversato in tempo reale tutta la loro rabbia per una gara quasi dominata prima del tracollo mentale prima che fisico.

Juve ko preoccupante

Era un quasi match point per lo scudetto dopo il ko della Lazio a Lecce ed invece seppur con +7 sui biancocelesti il crollo bianconero lascia aperta, calendario alla mano, la lotta tricolore. Lo si legge a chiare lettere nei messaggi dei tifosi bianconeri: “Una partita che stavamo dominando non può finire così. Se scrivo quello che ho in testa mi bannano”; qualcuno la prende sul ridere sottolineando il gol di Rabiot: “Segna Rabiot e voi mandate tutto in vacca in questo modo. Ma allora ditelo…”

Chiudere il campionato stasera sembrava brutto vero” è il pensiero che serpeggia tra i fan bianconeri che vedono con preoccupazione il calo mentale e fisico con all’orizzonte l’Atalanta e proprio la Lazio da affrontare. “Praticamente abbiamo completamente staccato la spina sul rigore subito. Una roba non tollerabile” e “Il rigore era dubbio, ma non si possono prendere 3 gol in 5 minuti. Vuol dire che hai proprio spento il cervello” sono le amare constatazioni della serata a tinte più nere che bianche, quasi buie.

Disfatta Juve, disdetta Rugani

Era la serata in cui a Sarri mancavano Dybala e De Ligt squalificati. E se Higuain ha fatto poco ma comunque ha aperto gli spazi cercando di essere utile alla manovra, Rugani è stato un vero punto debole della difesa  fallendo l’ennesima prova del nove. Le critiche sono tutte per lui: “Per prendere 3 gol ci voleva la coppia Bonucci – Rugani, senza De Ligt la difesa della Juve non vale un ca..o!”; “Juve con De Ligt: 4 partite, 2 gol subiti – Juve senza De Ligt: 1 partita, 3 gol in 5 minuti e poi 4” sono i numeri crudeli per il difensore ex Empoli.

E ancora sempre contro Rugani: “Il peccato originale sta nel momento in cui se manca De Ligt l’alternativa è Rugani”; “Paratici vendi Rugani e compra un garage che la plusvalenza la fai comunque”.  Qualcuno se la prende anche con Alex Sandro che con il suo passaggio sbagliato ha spalancato la strada al Milan per il quarto gol che ha chiuso la partita “Ha ripetuto la minchiata fatta con Genoa e Samp all’andata. Allora o è ritardato o è uno schema. Fate voi…”

SPORTEVAI | 07-07-2020 23:58

Disfatta Juve: tifosi increduli e furiosi trovano i colpevoli Fonte: Ansa

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...