,,
Virgilio Sport SPORT

Djokovic addio, subentra Caruso: la pazza storia del siciliano

Da eliminato a testa di serie, il 150esimo giocatore al mondo prende il posto del serbo agli Australian Open, attirando su di sé le attenzioni del mondo.

16-01-2022 12:03

Novak Djokovic ha perso, non parteciperà agli Australian Open. Addio sogni di gloria per il campione serbo, numero uno al mondo, che nel torneo in cui ha più volte trionfato avrebbe voluto vincere il 21esimo Slam e diventare il tennista più vincente della storia, superando i rivali Federer e Nadal.

Djokovic: “Sono deluso”

Nulla da fare invece, Djokovic si ritira e non nasconde l’amarezza per la decisione presa: “Sono estremamente deluso dalla sentenza della Corte che ha respinto la mia richiesta, il che significa che non posso rimanere in Australia e partecipare agli Australian Open. Rispetto la sentenza della Corte e collaborerò con le autorità competenti in relazione alla mia partenza dal Paese”.

Caruso subentra a Djokovic

Il posto di Djokovic verrà preso dall’italiano Salvatore Caruso. Una storia incredibile quella del siciliano, che da numero 150 al mondo diventa testa di serie agli Australian Open, andando a sostituire uno dei più grandi tennisti della storia, se non il più grande. Dopo essere stato battuto nel turno decisivo delle qualificazioni dal giapponese Taro Daniel, adesso il 29enne avrà gli occhi del mondo puntati addosso.

Le dichiarazioni di Caruso

Ai microfoni di Sky Sport 24, Salvatore Caruso l’ha presa a ridere: “Non ho seguito molto la vicenda Djokovic, sono qui per giocare a tennis. Diciamo che sono diventato il lucky loser più famoso della storia… Onestamente fra tennisti non si è parlato troppo della vicenda Nole. Qui ci giochiamo uno slam e siamo concentrati sul nostro lavoro. Per lui è una brutta botta, ma è un grandissimo campione e credo che col tempo troverà la forza per superare anche questo momento di difficoltà”.

Diventano così 14 gli italiani nel main draw di singolare del primo Slam dell’anno, dieci uomini e quattro donne. Senza Djokovic, ovviamente tutti quanti hanno molte più possibilità di trionfare. Berrettini e Sinner ci proveranno in tutti i modo, Caruso farà il suo ma nel frattempo è lui a rubare la scena dopo il caso Djokovic, che sta facendo ovviamente discutere tutto il mondo da giorni. 

OMNISPORT

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...